Nessun contratto di conto corrente,
banca deve pagare 23mila euro

CORRIDONIA - Un imprenditore ha vinto la causa con l'istituto di cui era cliente. Il giudice del tribunale di Macerata ha fatto svolgere una perizia rivedendo tassi ed oneri vari
- caricamento letture
avv.Remo_.Fazzini-e1628176297423

Remo Fazzini

 

Banca condannata a rivedere il saldo di un imprenditore, mancava il contratto scritto di conto corrente, gli spettano 23mila euro in più. Lo ha deciso il tribunale di Macerata che ha dichiarato la nullità di clausole e condizioni economiche applicate, e ha condannato la banca alla rideterminazione del saldo a favore del correntista. Si tratta di un piccolo imprenditore do Corridonia, assistito dall’avvocato Remo Fazzini, che ha vinto una causa civile in materia di contratti bancari avviata contro la “Nuova Banca delle Marche”, poi “Ubi Banca”. La sentenza è stata depositata il 31 luglio scorso, «è stata accertata dal giudice la mancanza del contratto originario di apertura del conto corrente – spiega l’avvocato Fazzini -, in violazione dell’obbligo della forma scritta ad substantiam, rilevando di conseguenza la nullità delle pattuizioni. Il pronunciamento della nullità ha comportato la sostituzione del tasso di interesse applicato negli anni precedenti – continua il legale -, ma mai formalmente accettate dal correntista, con il tasso legale, oltre all’esclusione di tutte le altre commissioni ed oneri, non specificamente contrattualizzate». I conti li ha fatti un consulente su autorizzazione del giudice che ha svolto una perizia ricostruendo la differenza contabile in favore del cliente della banca: gli spettano 23.336 euro. La cifra è stata indicata dal giudice nella sentenza, in cui si stabilisce anche la condanna della banca al pagamento delle spese legali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X