Evade dagli arresti domiciliari,
va in un bar e si ubriaca

POTENZA PICENA - Arrestato un 37enne che si trovava di un'area di servizio sulla statale Adriatica, stava minacciando il gestore dell'attività
- caricamento letture

 

controlli-carabinieri_notte_

 

Evade dagli arresti domiciliari e va al bar ad ubriacarsi. Arrestato dai carabinieri un 37enne tunisino. Avrebbe dovuto essere a casa, a scontare una pena detentiva domiciliare e invece è stato sorpreso questa mattina attorno alle 5 all’interno di un bar di un’area di servizio sulla statale 16 a Porto Potenza, ubriaco e molesto (stava minacciando il gestore dell’attività). E’ stato arrestato questa mattina all’alba un 37enne tunisino sorpreso durante un servizio di controllo all’esterno della sua abitazione. I carabinieri sono stati chiamati per segnalare la presenza di un uomo molesto in un bar: qui si trovava il 37enne che aveva esagerato con l’alcool e in evidente stato di ebrezza stava molestando e minacciando il gestore del bar che si trova all’interno di un distributore di benzina sulla statale 16. Quando i militari sono entrati si sono subito accorti che si trattava di un uomo sottoposto ai domiciliari e che pertanto era evaso. Il 37enne alla vista delle divise ha cercato di scappare tra la vegetazione e raggiunto ha opposto resistenza nei confronti dei militari rivolgendo loro insulti e parolacce. Il 37enne è stato tratto in arresto e  condotto presso gli uffici del Nucleo Operativo e Radiomobile per le operazioni di fotosegnalamento. Si trova al momento nella camera di sicurezza della caserma. Fissata per domani mattina l’udienza di convalida e la direttissima.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X