“VediamoCineMarche”
a Porto Recanati

ESTATE - Saranno tre le serate evento con una serie di proiezioni cinematografiche, con la presenza di ospiti vari all'arena Beniamino Gigli, dal 22 al 24 luglio
- caricamento letture

 

Angelica-Sabbatini-3-325x253

Angelica Sabbatini, assessore al turismo di Porto Recanati

 

È tutto pronto a Porto Recanati per una delle manifestazioni clou dell’estate: “VediamoCineMarche”, che giunge al secondo atto e che verrà realizzata in collaborazione con Fondazione Marche Cultura, Marche Film Commission e Regione Marche, e con la regia dell’amministrazione comunale. Saranno tre le serate evento con una serie di proiezioni cinematografiche, con la presenza di ospiti vari all’arena Beniamino Gigli, dal 22 al 24 luglio. Il focus della prima serata sarà “VediamoCineMarche – Il cinema: i luoghi e la scena” e sarà l’occasione per parlare del rapporto tra scenografia e narrazione filmica con lo scenografo marchigiano Giancarlo Basili, ideatore e fondatore, insieme al comune di Montefiore dell’Aso, del centro di documentazione scenografica che porta il suo nome. La seconda serata, “VediamoCineMarche Short: genio e genere del cinema marchigiano”, sarà invece dedicata alla produzione cineaudiovisiva “corta” realizzata da autori marchigiani o comunque a ridosso di location marchigiane e al genius loci delle Marche che le anima e le caratterizza. Generi di corti tra loro diversi che ricostruiscono come in una sorta di “video caleidoscopio” l’anima del territorio. Il palco sarà animato in quella sera dalle tante voci dei protagonisti, dalle loro esperienze ed aspettative.

Vediamocinemarche-2-325x271Nella serata conclusiva, “VediamoCineMarche – Let’s mov(i)e Marche: Marche in video la promozione che fa in-vidia a tutti!”, invece, si farà sul serio con un’intervista semiseria all’assessore al Turismo di una immaginaria località marchigiana. Perché, “dopo i successi marchigiani della Lonely Planet niente sarà più come prima nelle politiche turistiche e cineturistiche delle Marche”, parola di Pietro Massimo Macchini. Le proiezioni saranno sostenute e accompagnate da incontri aperti al pubblico (nella suggestiva e centralissima location dell’Arena Gigli) con i giovani registi e produttori, interpreti o a diverso titolo coinvolti nella realizzazione di film e corti. «È stato un anno difficile ma l’avevamo promesso e ogni promessa è debito – è il commento dell’assessore alla Cultura di Porto Recanati Angelica Sabbatini -. Eccoci a voi con la seconda edizione di VediamoCineMarche. Ancora nomi di prestigio, ancora cinema e identità marchigiana, all’insegna della specifica genialità che contraddistingue il nostro territorio. Seguiteci e state con noi, all’Arena Gigli: come sempre con le stelle e sotto le stelle». È



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X