Aggressione fuori dalla discoteca,
31enne condannato a 16 mesi

RECANATI - Sentenza oggi al tribunale di Macerata per un fatto che risale a nove anni fa. La parte civile: «soddisfatti che sia stato riconosciuto il diritto ad essere risarcito alla parte offesa»
- caricamento letture
cofanelli

L’avvocato Gabriele Cofanelli

 

Botte fuori dalla discoteca, condannato a 16 mesi un 30enne. Alla parte civile un risarcimento di 5mila euro. I fatti sono avvenuti alcuni anni fa, a Recanati. Era il 16 settembre del 2012 quando, secondo l’accusa, Marouen Kattani, 30 anni, originario di Loreto e residente a Porto Recanati, avrebbe aggredito, fuori dalla discoteca Extra, Alessandro Pedica. Kattani avrebbe causato la frattura del naso a Pedica, dell’orbita sinistra e di entrambi i seni mascellari e avrebbe agito insieme ad altre persone, rimaste ignote. Oggi si è chiuso il processo al tribunale di Macerata.

ivan-gori-e1591808260349-570x650

L’avvocato Ivan Gori

Il giudice Andrea Belli ha condannato l’imputato a 1 anno e 4 mesi. Inoltre ha distpo una provvisionale di 5mila euro a Pedica, che si era costituito parte civile, ed è assistito dagli avvocati Gabriele Cofanelli e Ivan Gori. Il giudice ha disposto inoltre il pagamento degli oneri processuali e le spese di costituzione in giudizio. Gli avvocati Cofanelli e Gori hanno espresso soddisfazione «per la decisione assunta dal Tribunale e che a distanza di nove anni ha riconosciuto pienamente il diritto della persona offesa ad essere risarcito».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =