«Osservazioni sulla discarica
in ritardo di 5 mesi:
pronti ad andare in Procura»

CORRIDONIA - Il comitato che si batte contro la possibilità della nascita di un impianto nel comune chiede che entro il 5 luglio vengano depositati gli esiti del lavoro degli esperti nominati dall'amministrazione
- caricamento letture
discarica-comitato-corridonia-green

Assemblea del comitato

 

«Sulla questione della discarica abbiamo diffidato il Comune a inviare le proprie osservazioni all’Ata 3 entro il 5 luglio e a pubblicarle sul sito istituzionale, se non avverrà ci rivolgeremo alla procura e alla Corte dei conti», così il comitato Corridonia Green. Il problema è questo: il Comune lo scorso ottobre aveva nominato dei tecnici per redigere le proprie osservazioni «Il termine di scadenza per la consegna era il 23 gennaio 2021. Tuttavia, anche nell’ultima seduta di Consiglio comunale del 7 giugno, il sindaco ha ribadito che il Comune non ha ancora concluso le proprie osservazioni e, pertanto, nulla in proposito è stato trasmesso all’Ata 3. A distanza di 5 mesi dalla scadenza del termine per la presentazione delle osservazioni, il Comune è palesemente inadempiente». A questo punto il comitato chiede che le osservazioni siano inviate entro il 5 luglio, «qualora il Comune non ottemperi alla richiesta, segnaleremo alla Procura il comportamento dei competenti organi e uffici comunali e comunicheremo formalmente l’accaduto anche alla Procura della Corte dei Conti affinché vengano valutati profili di responsabilità amministrativa ed erariale per spreco di denaro pubblico in relazione alla osservazioni commissionate a tecnici esterni, ma non inviate nei termini previsti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X