Il digitale e l’agricoltura,
workshop di Unimc

APPUNTAMENTO online il 29 giugno. Diversi i temi che verranno affrontati, tra cui i fondi europei, l'agricoltura di precisione, il trasferimento dell'innovazione
- caricamento letture

unimc-giurisprudenza-3-650x433

 

“Innovazione e transizione digitale in agricoltura”, il 29 giugno dalle 15 alle 17 si svolgerà sulla piattaforma Blackboard Collaborate il workshop partecipativo dell’Università di Macerata che è in corso di accreditamento dall’Ordine dei dottori agronomi e dei dottori forestali delle Marche. L’evento – organizzato dal Centro di documentazione europea del Dipartimento di Giurisprudenza in collaborazione con la rappresentanza in Italia della Commissione Europea – fa parte del progetto nazionale della rete dei Cde italiani nell’ambito della Conferenza sul futuro dell’Europa per informare la cittadinanza sulle politiche dell’Unione europea e stimolare il dialogo tra mondo accademico, ordini professionali, imprenditori locali, istituzioni e cittadinanza.

Durante il workshop si parlerà di agricoltura di precisione, sia dal punto di vista operativo che dei profili legali, di trasferimento dell’innovazione, di fondi europei per l’agricoltura, nonché delle esigenze e del punto di vista degli imprenditori agricoli per quanto concerne il rapporto tra digitale e agricoltura. L’incontro, aperto da Gianluca Contaldi, coordinatore scientifico del Cde, vedrà tra i propri relatori Marco Giustozzi, Pamela Lattanzi di Unimc, Ugo Testa dell’Assam Marche, Andrea Bordoni della Regione Marche, l’imprenditrice agricola Elena Spinsanti. Modererà l’evento il giornalista Carlo Scheggia di Scheggia Comunicazione. Ampio spazio sarà dedicato alle domande e al dibattito. Questo il link per partecipare al workshop. Gli interessati al riconoscimento dei crediti formativi possono inviare un’email con nome, cognome e codice fiscale alla segreteria organizzativa (qui il link). Da aprile è possibile accedere alla piattaforma multilingue della Conferenza sul futuro dell’Europa (link), concepita come strumento di democrazia partecipativa per raccogliere le opinioni dei cittadini europei sul futuro dell’Unione e per permettere loro di partecipare agli eventi organizzati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X