Lube, anche l’Under 19
è campione regionale

VOLLEY - Dopo aver conquistato il titolo Under 17, i “ragazzi terribili” di Federico Belardinelli, Francesco Del Gobbo e Donato Di Ruvo hanno centrato il colpo grosso nella categoria superiore battendo 3 a 0 in trasferta la Vd Project Virtus Volley Fano
- caricamento letture

 

Lube-Under-19-campioni-regionali-650x488

L’under 19 della Lube, campione regionale

 

I giovani talenti dell’Academy Volley Lube valicano a suon di schiacciate i confini geografici e anagrafici. Dopo essersi laureati campioni regionali Under 17 e aver superato brillantemente la fase interregionale di categoria, guadagnandosi l’approdo alle imminenti finali nazionali di Castellana Grotte, i “ragazzi terribili” di Federico Belardinelli, Francesco Del Gobbo e Donato Di Ruvo hanno centrato il colpo grosso nella categoria superiore. Ieri al PalaAllende di Fano, infatti, la Lube ha conquistato lo scettro marchigiano Under 19 e il pass per la fase interregionale piegando 3-0 (25-16, 25-22, 25-23) i padroni di casa della Vd Project Virtus Volley Fano, squadra più esperta e con atleti più grandi di età.

Da-sinistra-i-coach-Belardinelli-Del-Gobbo-e-Di-Ruvo.-Il-quarto-e-il-dirigente-Montecchiari

Da sinistra i coach Belardinelli, Del-Gobbo e Di Ruvo. Il quarto è il dirigente Montecchiari

Un successo arrivato dopo l’impresa di martedì, quando i lubini si erano imposti con il massimo scarto al PalaSerenelli di Loreto contro Volley Game Hotel Touring Falconara, formazione battuta con i parziali di 25 a 23, 25 a 19 e 25 a 20. Seconda nel girone per il titolo si è qualificata Fano, grazie al 3-0 siglato sabato contro Falconara (25-14, 25-22, 25-19). Il weekend appena trascorso sarebbe potuto essere ancora più epico per la Lube, ma la formazione Under 15 (vittoriosa in semifinale al PalaPrincipi di Potenza Picena contro Volley Game Pieroni per 3-0: 27-25, 25-15, 25-21), è stata beffata al tie break il giorno dopo al PalaFilonzi di Belvedere Ostrense nella finale regionale con Vd Project Fano. Sotto di un set (25-22), i ragazzi di Matteo Zamponi e Leonardo Evangelisti hanno reagito incamerando i parziali successivi con i punteggi di 25 a 21 e 25 a 16. Innervositi da qualche decisione arbitrale controversa nel quarto set, i lubini hanno accusato un calo (25-21) e non sono riusciti a completare l’opera nel tie break, perso 15-12. Consolazione, non di poco conto, l’approdo alla fase interregionale Under 15 in qualità di finalista marchigiana. Indiscussa la leadership nel torneo provinciale Under 13: i lubini sono saliti a 24 punti consolidando la leadership grazie al 3-0 inflitto giovedì a Macerata Fea (25-14, 25-21, 25-11). Nei prossimi giorni andranno in scena anche le finali del torneo Under 13 tre contro tre. «Abbiamo confermato la bontà del lavoro – esordisce Giampiero Freddi, responsabile dell’Academy Lube -. Possiamo parlare di impresa in riferimento al titolo Under 19, visto che abbiamo impiegato la Under 17 superando team più esperti e con atleti più grandi. Un applauso va poi alla Under 15, sfortunata nella finale regionale e penalizzata da qualche episodio dubbio, ma capace di lottare fino alla fine. Mi complimento con i tecnici e i dirigenti per la professionalità e i risultati con cui svolgono i propri compiti».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X