A caccia di normalità in spiaggia,
boom di adesioni per le colonie

RIPARTENZA dei centri estivi a Civitanova tra la soddisfazione degli organizzatori. Daniel Del Monte (Nuovo Mondo): «Mi auguro che si possa riprendere la socialità persa». Francesca Gattafoni (responsabile de La balena dispettosa): «Divideremo le attività tra mare e natura»
- caricamento letture
a0ce91b1-c18e-4537-90dc-74cc7c7aff43-650x488

Colonia “Nuovo mondo”

 

di Elisabetta Brasca

Anche quest’anno è arrivato il momento della paletta e del secchiello, delle costruzioni di sabbia in riva al mare e delle lunghe passeggiate sul bagnasciuga. Dopo mesi di chiusure forzate e quarantene, i centri estivi di Civitanova sono ripartiti per garantire divertimento ai bambini: e c’è un boom delle iscrizioni.

daniel

Daniel Del Monte e Simone Santarelli

Uno tra questi è “Nuovo Mondo” di Daniel Del Monte e Simone Santarelli, due giovani organizzatori di colonie e proprietari della ludoteca “Nuovo mondo” sul lungomare sud di Civitanova. Le colonie di questo centro estivo saranno spalmate su alcuni chalet del lungomare nord e sud di Civitanova. «Quest’anno, a differenza dell’anno scorso siamo riusciti a partire per tempo e le adesioni alla nostra colonia sono state molte, in particolare per luglio. Ho notato infatti da parte dei genitori una voglia di far andare i propri figli all’aria aperta e giocare. Dopo un anno di stress tra le varie chiusure i bambini ne hanno risentito sia fisicamente che psicologicamente, per cui andare al mare insieme ad altri coetanei con attività super organizzate è un benessere. Le attività – spiega Daniel Del Monte – sono ripartite in base all’età dei bambini e delle bambine, i gruppi poi sono controllati da almeno un collaboratore e sono meno numerosi per permettere il rispetto delle norme anti-contagio. Gli educatori infatti devono tenere la mascherina salvo situazioni in cui non vi è richiesta». Sono queste le parole del responsabile del centro estivo Daniel Del Monte che si augura una ripresa della socialità persa tra i bambini attraverso giochi in movimento che regalano momenti di gioia e felicità.

francesca-gattafoni

Francesca Gattafoni

Anche per la colonia “La balena dispettosa” non manca di certo l’organizzazione della attività. Francesca Gattafoni, responsabile del centro estivo, è ottimista per questa stagione carica di attività nel camping turistico Belvedere e nella spiaggia libera, entrambi situati a Civitanova. «Le persone quest’anno si sono mosse prima del solito, c’è voglia dai far stare in  bambini all’aperto». Nella nostra colonia ci sono tantissime attività da fare nella natura e nella piscina. Tre giorni infatti giochiamo nel camping, gli altri due al mare. Per noi i giochi di gruppo sono fondamentali e cerchiamo in tutti i modi di suscitare divertimento e passione ogni giorno ai nostri bambini. Se sarà possibile ci piacerebbe organizzare qualche gita nelle vicinanze, sicuramente nel camping faremo delle passeggiate in mezzo agli alberi con piccole arrampicate ma anche il mare di Civitanova non è da sottovalutare, anzi è una grande risorsa. Dopo un anno così restrittivo speriamo di trovare una dimensione di normalità».

4f7f423e-4c05-4583-8ec4-1c9808260c42-650x488

Colonia “La balena dispettosa”



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X