Passeggiata di mezzanotte,
poi aggredisce gli agenti: arrestato

COPRIFUOCO - Un 28enne è stato intercettato ad Ancona da una volante. Ha reagito male al controllo: ora si trova ai domiciliari
- caricamento letture

tentato-suiciod-corso-carlo-alberto-polizia-e-croce-gialla-4-400x300

Polizia in corso Carlo Alberto (foto d’archivio)

 

 

Passeggiava in piena notte e senza mascherina. Alla vista dei poliziotti ha dato in escandescenza ed è finito in manette. E’ successo verso la mezzanotte di ieri ad Ancona, in pieno coprifuoco. Una volante della Questura di Ancona ha notato la presenza in corso Carlo Alberto di un ragazzo che si muoveva con atteggiamento sospetto, privo di dispositivi di protezione individuale, e decideva di procedere ad un controllo. Il giovane un 28enne di nazionalità ecuadoregna, già noto alle forze dell’ordine per i reati di rissa, lesioni, minaccia, oltraggio a pubblico ufficiale, ha iniziato subito a comportarsi in maniera aggressiva, insultando gli operatori e aggredendoli anche fisicamente. Il giovane è stato immobilizzato, e tratto in arresto per i reati di resistenza, oltraggio, minaccia e lesioni a pubblico ufficiale e portato in Questura per la redazione degli atti necessari. Arrivati in Questura, il 28enne non si è fatto calmato ma ha aggrediva nuovamente gli agenti cercando di sferrare pugni e calci. Dopo essere stato messo in sicurezza, è stato ristretto agli arresti domiciliari.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X