Matelica, la favola continua
Samb battuta 3 a 1 (Foto)

LEGA PRO - Gli uomini di Colavitto vincono il derby all'Helvia Recina nel primo turno dei playoff e proseguono il loro cammino negli spareggi per la promozione in Serie B. Nella ripresa, a Calcagni risponde D'Angelo, l'espulsione di Goicoechea spiana la strada ai biancorossi: il penalty realizzato da Moretti e il gol di Alberti nel recupero fissano il punteggio finale
- caricamento letture

 

Matelica-in-festa

La festa a fine gara dei giocatori del Matelica

 

di Andrea Cesca (foto di Fabio Falcioni)

Il Matelica si aggiudica il derby playoff con la Sambenedettese e passa al secondo turno degli spareggi per la promozione in Serie B. 3 a 1 il risultato finale dell’Helvia Recina per la squadra di Gianluca Colavitto. Dopo un primo tempo in sordina, i biancorossi riescono a sbloccare il risultato in apertura di ripresa. La Sambenedettese pareggia i conti con D’Angelo, ma l’espulsione di Goicoechea spiana la strada ai padroni di casa verso il successo. Vanno a segno Moretti su calcio di rigore e Alberti in pieno recupero.

WhatsApp-Image-2021-05-09-at-19.49.27-2-325x217Il Matelica giocherà sicuramente la prossima partita in trasferta, ma non si conosce il nome dell’avversario nè la data. Il rinvio della partita tra la Triestina e la Virtus Vecomp Verona a causa di focolaio Sars-Cov-2 nel gruppo squadra della società veneta blocca di fatto il prosieguo dei playoff. Le squadre qualificate sarebbero dovute scendere in campo mercoledì prossimo 12 maggio, ma il turno almeno per quanto riguarda il girone B di Serie C è saltato. Il Consiglio Direttivo della Lega Pro convocato per domani farà luce sul da farsi. «Saremo una mina vagante e non ci poniamo limiti» ha affermato la presidente del Matelica, Roberta Nocelli a proposito dei playoff che potrebbero spalancare la porta della Serie B. In settimana il Tribunale di Ascoli Piceno ha dichiarato il fallimento della Sambenedettese Calcio. Il giudice Francesca Calagna ha concesso al sodalizio rossoblù l’esercizio provvisorio per consentire alla squadra di disputare i play off. L’avventura di Domenico Serafino in riva all’Adriatico è durata meno di un anno.

matelica_Playoff_FF-9-325x216La migliore posizione di classifica conseguita al termine della stagione regolare consente al Matelica di giocare in casa la partita da dentro o fuori con la Samb. Inoltre De Santis e compagni hanno a disposizione due risultati su tre: in caso di parità al termine dei 90’ sarebbero i biancorossi ad essere promossi. Nella regular season il Matelica ha vinto sia la partita di andata al Riviera delle Palme per 2 a 3 (gol di Angiulli, Balestrero, autorete di D’Angelo, Moretti, rigore di Maxi Lopez) che all’Helvia Recina per 1 a 0 (rigore di De Santis). I padroni di casa devono fare a meno di Zigrossi, Ruani e Martorel, Paolo Montero invece recupera tutti per i playoff. Il primo timido tentativo offensivo è della Sambenedettese al 9’ con Botta, para a terra Vitali. Il sinistro del numero 10 della Samb chiama ancora alla parata Vitali quattro minuti più tardi. I rossoblù fanno girare bene la palla e non corrono alcun pericolo in difesa. Il solito Botta fa correre qualche brivido alla retroguardia locale al 37’, il mancino sfiora il palo alla destra di Vitali. Il gioco si sviluppa prevalentemente nella metà campo del Matelica, il tridente formato da Volpicelli, Moretti e Leonetti non entra mai nel vivo del gioco.

 

WhatsApp-Image-2021-05-09-at-19.49.27-1-650x519

L’esultanza dopo il gol di Calcagni

 

Il risultato si sblocca in apertura di ripresa ed è un gran gol: sul cross di Leonetti dalla sinistra il neo entrato Alberti fa la sponda con la testa per Calcagni, il tiro al volo di prima intenzione con il destro del centrocampista perugino si insacca a fil di palo alla destra dell’incolpevole Nobile, 1 a 0.

matelica_Playoff_FF-8-325x216

Il rigore trasformato da Moretti

Montero corre subito ai ripari ed inserisce Padovan e Bacio Terracino per De Ciancio e Liporace per provare a ribaltare il punteggio. Su un calcio d’angolo di Botta dalla sinistra svetta la testa di Cristini, palla di poco sul fondo. Il Matelica si fa nuovamente insidioso con Leonetti, l’attaccante si incunea in area ma alza troppo la mira al momento del tiro. La Sambenedettese di rifà viva dalle parti di Vitali con Bacio Terracino, blocca il portiere. La Sambenedettese mai doma ristabilisce la parità al 70: il neo entrato D’Angelo raccoglie una corta respinta della retroguardia del Matelica e con un missile terra-aria manda la palla sotto l’incrocio dei pali, 1 a 1. Un colpo di testa di Leonetti al 75’ esalta le capacità di Nobile. La Sambenedettese ci crede, le squadre si allungano, su uno dei tanti capovolgimenti di fronte Goicoechea (espulso all’Helvia Recina anche in campionato) ferma fallosamente la ripartenza di Moretti e si becca il cartellino rosso. Piove sul bagnato in casa Samb, anche perché all’88’ D’Angelo controlla con la mano un pallone in area, l’arbitro fischia senza esitazione il dischetto degli undici metri: Moretti spiazza Nobile, e fa 2 a 1.

 

WhatsApp-Image-2021-05-09-at-19.49.28-650x433

Alberti segna il 3 a 1

 

La squadra di Montero non ha la forza per reagire, Fracassini va vicinissimo alla terza segnatura, para Nobile. In chiusura Alberti si presenta solo davanti a Nobile e arrotonda il risultato, 3 a 1. Il Matelica vince e si qualifica per il secondo turno dei playoff.

Il tabellino:

MATELICA (4-3-3): Vitali 6, Tofanari 6, De Santis 6, Magri 6, Di Renzo 6; Calcagni 7 (32’ st Fracassini ng), Bordo 6, Balestrero 6; Volpicelli 5,5 (1’ st Alberti 6,5), Moretti 6,5, Leonetti 5,5 (32’ st Peroni ng). A disp.: Cardinli, Barbarossa, Pizzutelli, Santamarianova, Baraboglia, Franchi, Seminara, Maurizii, Mbaye. All. Gianluca Colavitto 6,5

SAMB (4-4-2): Nobile 6;5 Fazzi 6, Cristini 6, D’Ambrosio 6, Goicoechea 4; De Ciancio 6 (9’ st Padovan ng), Rossi 6 (20’ st D’Angelo 6,5), Angiulli 6, Liporace 5,5 (9’ st Bacio Terracino 6); Botta 6,5, Lescano 5,5 (32’ st Maxi Lopez ng). A disp.: Laborda, Fusco, Trillò, Di Pasquale, Chacon, Babic, Scrugli, Lombardo. All.: Paolo Montero 6

Arbitro: De Tommaso di Rimini 6,5

Assistenti: Maninetti di Lovere – Rizzotto di Roma

Reti: 4’ st Calcagni (M), 25’ st D’Angelo (S), 44’ st rig. Moretti (M), 49’ st Alberti (M)

Note: gara a porte chiuse. Osservato 1’ di raccoglimento per onorare la memoria del responsabile medico della Sambendettese, il dottor Mario Capriotti, scomparso in settimana. Espulso Goicoechea al 35’ st. Ammoniti Magri, Leonetti, Tofanari, Rossi, Cristini, Moretti. Calci d’angolo 2 a 1. Recupero 4’ ( 0’ + 4’).

matelica_Playoff_FF-5-650x433

matelica_Playoff_FF-7-650x432

matelica_Playoff_FF-6-650x432

 

matelica_Playoff_FF-4-650x433

matelica_Playoff_FF-3-650x433

matelica_Playoff_FF-2-650x433

matelica_Playoff_FF-1-650x433

 

WhatsApp-Image-2021-05-09-at-19.49.27-650x433

matelica-samb-3-650x431

matelica-samb-2-650x433

matelica-samb-1-650x487

matelica-samb-4-650x487



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X