Pane, pizza e dolci:
nel laboratorio artigianale
lavorano giovani disabili

MONTECASSIANO - Il progetto dell'associazione Oltre i Limiti Onlus in collaborazione con la Fondazione Girolamo Colonna di Macerata e la ditta ArtePan
- caricamento letture
Silvia in cucina

Silvia in cucina

È appena nato il laboratorio di panetteria, pizzeria e pasticceria per ragazzi, adolescenti e adulti con gravi handicap dell’Associazione Oltre i Limiti Onlus in collaborazione con la Fondazione Girolamo Colonna di Macerata e la Ditta ArtePan di Sambucheto di Montecassiano. Un’iniziativa, questa, che ha l’obiettivo di impegnare i ragazzi con un’esperienza di inclusione.

«L’Associazione Oltre i Limiti Onlus – si legge nella nota –  riunisce le famiglie con portatori di gravi handicap con l’obiettivo di creare le condizioni migliori per il tempo del cd. “dopo di noi“, quando la persona svantaggiata si troverà a non aver più i genitori o altri congiunti che possano occuparsi; in questo contesto l’Associazione, oltre a favorire iniziative adatte per consentire una utile aggregazione che li sottragga al consueto devastante isolamento, si è posta il problema di come poter occupare attivamente questi ragazzi, adolescenti e adulti portatori di gravi handicap, pensando ad un laboratorio di panetteria, pizzeria e pasticceria».
Planetaria Dopo aver trovato un locale adatto, si dovevano reperire anche le risorse finanziarie necessarie, proibitive per le loro possibilità. È allora intervenuta la Fondazione Girolamo Colonna di Macerata che,  avvalendosi del prezioso aiuto della Ditta ArtePan di Sambucheto di Montecassiano, che si è messa subito a disposizione per fornire i beni strumentali occorrenti e rendere operativo l’allestimento, il sogno è diventato realtà e il laboratorio artigianale è stato realizzato, è perfettamente funzionante e, cosa ancor più straordinaria, vi operano proprio quelle persone gravemente svantaggiate per le quali era stato ideato, le quali hanno così trovato una importante fonte di aggregazione costruttiva e di entusiasmante operosità.
Ora che a Santa Maria in Selva (via Arno n. 22) il laboratorio esiste con tutti i suoi macchinari (planetaria, impastatrice, forni elettrici, abbattitore, frigoriferi e sottovuoto) serve solo un po’ di fantasia, un minimo di addestramento e tanta buona volontà anche per il “dopo di noi“.
«L’associazione ci tiene a ringraziare la Ditta ArtePan e il suo responsabile Corrado Rosati per la disponibilità dimostrata sia nel praticare prezzi particolarmente vantaggiosi, sia nel procurare e organizzare le attrezzature più adatte per realizzare al meglio il laboratorio».

veduta-dinsiemeForno-3-300x400



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X