Morto Goffredo Pigliacampo,
lutto nella Monteluponese:
«Ciao grande mister»

AVEVA 84 ANNI e si è spento ieri. E' stato tra i fondatori della società di calcio locale
- caricamento letture
Goffredo-Pigliacampo

Goffredo Pigliacampo

 

È morto Goffredo Pigliacampo, aveva 84 anni ed è stato uno dei fondatori della Monteluponese di cui è stato giocatore e allenatore. Si è spento ieri. Era in pensione e aveva lavorato come dipendente del comune di Montelupone, all’ufficio Economato. Nel 1971, su ispirazione dell’allora sindaco Raffaele Alberico, fu uno dei fondatori della Monteluponese, in cui ha ricoperto il ruolo di segretario, dirigente, giocatore e allenatore (sia della prima squadra che delle formazioni giovanili). Dopo la pensione ha gestito per diversi anni le affissioni pubbliche del Comune. Prima di intraprendere l’esperienza da tecnico (vinse un campionato sia con la società giallorossa che con il Morrovalle), giocò nel ruolo di libero con la Vigor Senigallia, con la Civitanovese, con il Potenza Picena e con la Monteluponese. È proprio la società di calcio a ricordare Pigliacampo: «Ciao mister, purtroppo ci hai lasciato anche tu con un grande vuoto. Grande colonna della Monteluponese, grande persona, grande giocatore e allenatore. Il calcio era la tua passione, la tua vita. Oltre ad aver dato un grande contributo nel calcio paesano, hai dato un grande contributo lavorando nel nostro Comune. Ciao grande mister».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X