Matelica show all’Helvia Recina:
cinquina nel derby,
Fermana al tappeto (Foto)

LEGA PRO - I biancorossi incontenibili in casa, dove nelle ultime 3 partite hanno siglato 14 gol: finisce 5 a 1 (di Cais il momentaneo pareggio ospite). Si scatena il tridente contro i canarini in formazione rimaneggiata: doppiette di Leonetti e Volpicelli, a segno anche Moretti.
- caricamento letture

 

matelica-fermana-4-650x488

 

di Andrea Cesca (foto di Fabio Falcioni)

Manita del Matelica nel derby. La Fermana falcidiata dalle assenze deve ammainare bandiera bianca all’Helvia Recina: 5 a 1 il risultato finale per i padroni di casa, grazie alle doppiette di Leonetti e Volpicelli e alla rete di Moretti. Di Cais il gol del momentaneo pareggio ospite.

Matelica_Fermana_FF-12-325x216La squadra allenata da Gianluca Colavitto si conferma macchina da gol (14 nelle ultime 3 all’Helvia Recina) e a sei giornate dal termine della stagione regolare mantiene la sesta posizione di classifica. L’obiettivo playoff sembra a portata di mano per De Santis e compagni. Gli ultimi risultati hanno proiettato il Matelica a ridosso delle prime posizioni di classifica. Dieci sono i punti che dividono le due squadre alla vigilia del match, la Fermana deve però recuperare la partita con il Perugia rinviata il mese scorso a causa della neve. I “canarini” sono in emergenza a causa di infortuni e squalifiche, Giovanni Cornacchini deve fare a meno di ben nove giocatori: Comotto, Cognigni, Bigica, Demirovic, De Pascalis, Sperotto, Boateng, Graziano, Mordini. Tra i biancorossi padroni di casa non c’è lo squalificato Balestrero.

Rigore_Matelica_Fermana_FF-11-325x216La temperatura non è affatto primaverile, ma la partita si scalda subito. Dopo 3’ Volpicelli si libera dell’avversario e serve Leonetti per vie centrali, l’attaccante pugliese entra in area, dribbla il portiere e con il sinistro deposita in rete la palla dell’1 a 0. La Fermana non ci sta e al 7’ agguanta il pareggio: D’Anna serve Cais, il diagonale rasoterra del numero 7 canarino si infila nell’angolo basso alla destra di Cardinali (1 a 1). Passano solo 2’ e i padroni di casa si portano nuovamente in vantaggio: punizione di Volpicelli dalla trequarti, testa di Tofanari, Moretti a centro area è più lesto di tutti e deposita in rete il 2 a 1. La Fermana non demorde, ma è il Matelica ad andare vicino al terzo gol al 24’ con Volpicelli, il sinistro dalla distanza si stampa sulla traversa. Le occasioni da rete si susseguono, Cardinali para in due tempi un destro di D’Anna, Ginestra smanaccia un tiro cross di Tofanari. Il Matelica al 34’ cala il tris: Bonetto atterra Tofanari in area, l’arbitro indica senza esitazione il dischetto degli undici metri, Volpicelli si incarica della massima punizione e spiazza Ginestra (3 a 1). Prima del riposo il Matelica trova ancora la via della rete con Vito Leonetti: la conclusione di sinistro in prossimità della linea di fondo sorprende Ginestra e si infila in rete con la complicità del portiere (4 a 1).

matelica-fermana-3-650x433

Matelica_Fermana_FF-15-325x216

Nel secondo tempo la Fermana prova a limitare il passivo, è però il Matelica ad andare vicino alla segnatura con Leonetti, che arriva con un attimo di ritardo su un traversone di Di Renzo. L’arbitro su indicazione dell’assistente annulla una rete a Leonetti per posizione di fuorigioco, il quinto gol del Matelica è solo rimandato. Al 65’ Mbaye va via palla al piede e serve Leonetti, l’assist per Volpicelli è con il contagiri, il sinistro del numero 7 biancorosso si insacca alle spalle di Ginestra per il 5 a 1. Oltre ad un tentativo di Cremona sventato da Cardinali e a quello di Palmieri alto, da segnalare nei minuti finali l’esordio in Serie C del giovane Santamarianova.

Il tabellino:

MATELICA (4-3-3): Cardinali 6,5; Tofanari 7 (25’ s.t. Fracassini n.g.), Magri 6,5, De Sanctis 6,5, Di Renzo 7; Calcagni 6,5, Mbaye 7, Pizzutelli 6,5 (19’ s.t. Bordo n.g.); Volpicelli 7,5 (25’ s.t. Peroni n.g.), Moretti 7 (42’ s.t. Santamarianova n.g.), Leonetti 7,5 (25’ s.t. Franchi n.g.). A disp.: Martorel, Vitali, Barbarossa, Zigrossi, Maurizii, Alberti. All.: Gianluca Colavitto 7,5.

FERMANA (4-4-2): Ginestra 5; Mosti 5,5, Manetta 5,5, Scrosta 5,5, Bonetto 5,5 (1’ s.t. Rossoni 5,5); Iotti 5,5 (9’ s.t. Fabris n.g.), Urbinati 6, Grbac 5,5 (9’ s.t. Grossi n.g.), D’Anna 5,5 (25’ s.t. Cremona n.g.); Neglia 5,5 (25’ s.t. Palmieri n.g.), Cais 6. A disp.: Colombo, Massolo, Manzi, Kasa, Grossi. All. Giovanni Cornacchini 5,5.

TERNA ARBITRALE: Calzavara di Varese 6,5 (Spataru-Di Cicco)

RETI: 3’ p.t. Leonetti, 7’ p.t. Cais, 9’ p.t. Moretti, 34’ p.t. Volpicelli, 45’ p.t. Leonetti, 20’ s.t. Volpicelli

NOTE: gara a porte chiuse. Ammoniti Tofanari, Scrosta, De Santis. Calci d’angolo: 4 a 2 per la Fermana. Recupero: 2’ (1’ + 1’)

GolAnnullato_Matelica_Fermana_FF-16-650x433

Matelica_Fermana_FF-13-650x433

 

matelica-fermana-5-650x433

matelica-fermana-1-650x433

matelica-fermana-2-650x433

matelica-fermana-6-650x433

Matelica_Fermana_FF-9

Matelica_Fermana_FF-1-650x433

Matelica_Fermana_FF-2-650x433

Matelica_Fermana_FF-3-525x650

Matelica_Fermana_FF-4-650x432

Matelica_Fermana_FF-5-650x432

Matelica_Fermana_FF-6-650x432

Matelica_Fermana_FF-7-650x432

Matelica_Fermana_FF-8-650x432

 

Matelica_Fermana_FF-14-650x433

Matelica_Fermana_FF-17-650x432



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X