Positivo al Covid, va a passeggiare:
denunciato e rimesso in isolamento

FABRIANO - I carabinieri hanno sorpreso il giovane poco più che ventenne nei pressi della propria abitazione
- caricamento letture

Foto-2-325x211

Un controllo dei carabinieri (Archivio)

 

Positivo al covid, esce di casa per una passeggiata serale: denunciato. Il giovane di nazionalità ucraina, residente a Fabriano e poco più che ventenne, è stato sorpreso dai carabinieri nelle vicinanze della propria abitazione. Dopo l’identificazione, dagli accertamenti i militari, comandanti dal capitano Mirco Marcucci, hanno scoperto subito (gli elenchi di chi deve restare in isolamento sono condivisi per legge dall’Asur con le forze dell’ordine) che il giovane doveva restare in isolamento domiciliare obbligatorio perché risultato positivo al covid-19. Il giovane è stato immediatamente ricondotto presso la propria abitazione ed è stata inevitabile la denuncia in stato di libertà per i delitti colposi contro la salute pubblica e per violazione dell’obbligo di isolamento imposto dall’autorità sanitaria. Nel corso dei servizi mirati al controllo del rispetto normativa anti contagio, posto in essere in orari serali e notturni anche nei parchi cittadini nelle vie di accesso al centro di Fabriano, i militari hanno inoltre sanzionato amministrativamente un altro giovare che si era spostato sul territorio comunale senza una idonea giustificazione. I militari dell’aliquota radiomobile della compagnia di Fabriano hanno infine deferito all’autorità giudiziaria in stato di libertà un 25enne albanese, residente a Fabriano, trovato alla guida della sua utilitaria nei pressi di via Dante è stato di ebbrezza aveva un tasso alcolemico di oltre 1,50 g/l (limite consentito 0.50 g/l) oltre alla denuncia dell’uomo è stata ritirata la patente e comminata una sanzione amministrativa per il mancato rispetto del coprifuoco



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X