Buoni spesa per le famiglie:
basta un colloquio

MACERATA - Acli e Caritas contro il disagio socio economico. L’erogazione, in Piaggia della Torre 14, dopo l'accertamento dello stato di bisogno
- caricamento letture
roberta-scoppa-2-400x316

Roberta Scoppa, presidente provinciale delle Acli

Al via la distribuzione dei buoni spesa promossa dalle Acli di Macerata per sostenere i cittadini e le famiglie che si trovano in uno stato di disagio socio economico a causa dell’emergenza Covid. I buoni spesa, erogati attraverso lo sportello del punto Acli famiglia a Piaggia della Torre 14, potranno essere utilizzati per l’acquisto di generi alimentari e di prodotti di prima necessità (alcolici esclusi). L’erogazione è subordinata ad un colloquio di accertamento dello stato di bisogno. L’iniziativa, che si sta svolgendo in collaborazione con la Caritas, si colloca nell’ambito del progetto “Riesco Marche: terzo settore in rete per l’emergenza Covid-19”, il cui obiettivo è quello di dare una prima rapida risposta ai fenomeni emergenti di povertà estrema. «Ascoltare ed accompagnare le famiglie in difficoltà – spiega la presidente provinciale delle Acli Roberta Scoppa – è da sempre l’obiettivo principale del punto Acli famiglia di Macerata. Oggi, grazie ai buoni spesa che andremo a distribuire, possiamo sostenerle anche economicamente. Si tratta di un piccolo ma significativo contributo in un periodo difficile che sta toccando la serenità di molti nuclei familiari. Ci impegneremo affinché la distribuzione dei buoni spesa non resti limitata all’interno del progetto, ma diventi un concreto sostegno delle Acli di Macerata – termina la presidente Scoppa –. Anche a progetto concluso le Acli di Macerata proseguiranno la loro attività in favore di coloro che in questi mesi si sono visti privati di un reddito sufficiente a sostenere la propria famiglia, anche accompagnando queste persone nella conoscenza e nell’accesso ai servizi di sostegno già presenti nel territorio».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X