«Segnali di telefonia e tv ko,
stanco delle promesse:
chiamerò Striscia la notizia»

SEFRO - Il sindaco Pietro Tapanelli lamenta che nonostante le segnalazioni nulla è stato fatto. E attende anche che nel comune arrivi il metano
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
Pietro-Tapanelli-e1607099652597

Pietro Tapanelli

 

«Ancora disservizi ai segnali di telefonia mobile e della tv. Ormai da tempo il comune di Sefro sta combattendo una battaglia per far avere alcuni servizi essenziali, accesso alla telefonia mobile e al digitale terrestre, anche all’entroterra maceratese. È passato oramai un anno dalle rassicurazioni del Corecom Marche. Il presidente Carnaroli rassicurò, a fine 2019, interventi risolutivi a seguito del sopralluogo dei tecnici del Mise. Ma niente è stato fatto» dice il sindaco Pietro Tapanelli. Che aggiunge che «i segnali sono addirittura peggiorati». Il primo cittadino continua «ad essere presi in giro non riusciamo a farci il callo. Da oggi in avanti invierò quotidianamente una comunicazione alla Regione, al Corecom e al prefetto, finché non si arriverà ad una soluzione, che ho già trovato e suggerito agli organi regionali competenti. Da un anno circa. A seguire, chiamerò Striscia la Notizia e Le Iene». Nel comune recentemente si è vista anche l’Italgas. «il nostro è l’unico comune della provincia che non risulta metanizzato. Stiamo, anche qui, lottando da anni per avere un trattamento equo e rispettoso della dignità dei cittadini e delle attività produttive che eroicamente combattono per i nostri territori. Finalmente l’Italgas ha effettuato un sopralluogo, ma ora sto cronometrando il tempo che passerà prima che qualcuno muova una paglia. Insomma, i soliti problemi che la politica promette da anni di risolvere, ma che utilizza solo per le tavole rotonde e per i convegni. “Storia vecchia. Anche i miei predecessori hanno lottato. Sono passati anni, ma siamo ancora al Caro amico ti scrivo. Ho anche proposto di realizzare a mie spese un traliccio per ospitare le antenne necessarie, ma senza successo. Una situazione incredibile; assurda. Degna di Aspettando Godot».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X