Va al lago di Castreccioni
e minaccia di volersi uccidere:
soccorso un 38enne

CINGOLI - L'uomo ha chiamato i vigili del fuoco per annunciare le sue intenzioni. E' stato raggiunto e portato in ospedale a Jesi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

lago_cingoli-castreccioni

Il lago di Castreccioni a Cingoli

 

Minaccia di buttarsi dal ponte del lago di Castreccioni, chiama i vigili del fuoco per avvisarli delle sue intenzioni e scattano i soccorsi. Un 38enne è stato raggiunto dai vigili del fuoco, dal 118 e dai carabinieri e portato in ospedale. È successo intorno alle 16,40 di questo pomeriggio a Cingoli. È allora che un uomo è andato sul ponte che si trova vicino al ristorante I Ponti e ha chiamato i vigili del fuoco annunciando l’intenzione di togliersi la vita. Così sono scattati i soccorsi con i mezzi di vigili del fuoco, carabinieri e 118 che hanno immediatamente raggiunto il punto in cui si trovava l’uomo. Il 38enne è stato raggiunto dai soccorritori che poi lo hanno fatto salire su di una ambulanza e trasportato in ospedale a Jesi per le cure del caso.

(Redazione Cm)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X