Patto sulla sicurezza urbana,
telecamere in zone a rischio
grazie al bando del ministero

IL PREFETTO Flavio Ferdani ha sottoscritto l'atto con 39 Comuni della provincia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

FlavioFerdani_Prefetto_FF-1-650x434

Il prefetto Flavio Ferdani

 

“Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”, più telecamere per garantire la sicurezza grazie al bando del ministero. Il prefetto Flavio Ferdani, dopo la stipula con il comune di Macerata, ha sottoscritto l’atto anche con altri 39 centri della provincia. Gli accordi puntano a rafforzare la “prevenzione collaborativa”: nel mirino il contrasto ai fenomeni di criminalità più comuni con l’installazione di sistemi di videosorveglianza nelle aree a rischio. La firma dei patti consente ai Comuni di partecipare all’iniziativa che è stata promossa dal ministero dell’Interno per finanziare l’installazione degli impianti di videosorveglianza. Sistemi che garantiranno una ottimale forma di cooperazione tra le forze di polizia e le polizie locali, consentendo con la gestione dei sistemi di videosorveglianza una delle azioni concrete che contribuiranno ad elevare le aspettative in termini di sicurezza delle città. I progetti di videosorveglianza dei comuni saranno sottoposti all’esame del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per la valutazione tecnica e la loro approvazione. Successivamente la Prefettura, provvederà a trasmettere le richieste unitamente ad una relazione al ministero. I finanziamenti verranno concessi sulla base di una graduatoria nazionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X