Tedesco orgoglio Unicam:
eletto ai vertici del Codau

CAMERINO - Il direttore generale dell'ateneo è diventato presidente vicario del Convegno dei direttori generali delle amministrazioni universitarie per il triennio 2020-2023
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
tedesco-codau

A destra Vincenzo Tedesco

 

E’ Vincenzo Tedesco, direttore generale dell’Università di Camerino, il nuovo presidente vicario eletto del Codau (Convegno dei direttori generali delle amministrazioni universitarie) per il triennio 2020-2023, nella lista “Insieme per un Codau utile e aperto” che ha visto capofila Scuttari, direttore generale dell’Università di Padova, diventato nuovo presidente, ed un gruppo di lavoro giovane e motivato. Il programma presentato ha ottenuto 48 preferenze, contro le 37 della lista concorrente rappresentata dal direttore generale dell’Università di Palermo.

«Il risultato è arrivato al termine di un lavoro inclusivo e partecipativo che ha visto il coinvolgimento di numerose realtà accademiche, che hanno fortemente creduto in un Codau nuovo, consapevole del suo ruolo fondamentale di interlocutore istituzionale all’interno del sistema universitario italiano», spiega Unicam in una nota.

Tedesco commenta: «Sono particolarmente felice di questo risultato che è un importante riconoscimento non tanto per la mia persona, ma per l’intera Università di Camerino che, ancora una volta, mostra di avere al suo interno competenze e risorse il cui valore è riconosciuto a livello nazionale. Ringrazio quanti hanno creduto nel nostro progetto ed hanno sostenuto la mia candidatura: il rettore e la governance di Unicam, unitamente a tutti i miei collaboratori che non hanno mai fatto mancare il sostegno a questo progetto. A tutti i colleghi degli altri Atenei che fanno parte di questa squadra giovane, vivace e ricca di progettualità concreta e competenza, auguro un buon lavoro: ci aspetta un periodo ricco di incognite e nuove problematiche, anche in relazione alla pandemia cui le Università stanno facendo fronte, sono certo che sapremo affrontarlo con coraggio, entusiasmo e competenza».

A Tedesco anche i complimenti del rettore Claudio Pettinari: «Questa elezione dimostra come il dottor Vincenzo Tedesco sia una risorsa non solo per l’Ateneo camerte ma per l’intero sistema universitario nazionale, che vede nell’organo del Codau un interlocutore fondamentale di supporto e competenza. L’intera comunità universitaria, dunque, non può che rallegrarsi per questa nuova nomina del dott. Tedesco, che si affiancherà a quella di direttore generale Unicam, augurandogli buon lavoro e complimentandosi per il prestigioso risultato raggiunto».

Vincenzo Tedesco, classe 1967, dal 1 ottobre 2017 è direttore generale dell’Università di Camerino. Ha supportato dal 2011 l’Ufficio Studi del Codau nel commento alle leggi e alle norme più significative di impatto per le Università, commenti a sentenza, approfondimenti monografici su tematiche di interesse per gli Atenei. E’ componente del comitato scientifico della rivista Lavoro e Previdenza, già direttore scientifico di Formel, scuola di formazione per il personale della Pubblica amministrazione.  Collabora con riviste scientifiche, tra le quali Diritto.it e Scuola 24, quest’ultima quotidiano della Formazione, dell’Università e della Ricerca del Sole 24 Ore. E’ esperto di anticorruzione e trasparenza, ha scritto svariati contributi in materia di gestione delle risorse umane, leadership e dinamiche relazionali nelle amministrazioni complesse.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X