Parcheggia e va a votare,
ventenne aggredita a Tavernelle

ANCONA - La ragazza è stata raggiunta da uno sconosciuto che l'ha presa a schiaffi e calci senza alcun motivo. E' successo alle 13 di oggi. L'uomo, un 50enne, è stato inseguito da polizia e carabinieri e poi accompagnato nella caserma della Montagnola. La giovane è stata trasporta in ospedale
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

scuola

La scuola Marconi alle Tavernelle

 

Stava andando a votare alle scuole Marconi, seggio elettorale nel quartiere delle Tavernelle di Ancona, quando è stata aggredita da uno sconosciuto.
E’ successo alle 13. La giovane, una 20enne, aveva posteggiato l’auto e si stava recando al seggio quando un uomo, stando alle prime informazioni, l’ha raggiunta prendendola a schiaffi e calci. Le sue grida hanno attirato i poliziotti in servizio nel seggio elettorale che subito, dopo aver lanciato l’allarme, sono accorsi per mettere in salvo la giovane. Il tutto è infatti accaduto a pochi metri dall’ingresso dell’edificio scolastico. L’uomo, che nel frattempo si era dato alla fuga in direzione di via Verga, è stato inseguito a piedi e bloccato dai poliziotti insieme ai carabinieri del Norm che nel frattempo avevano raggiunto il luogo dell’aggressione.
La giovane, picchiata senza alcun motivo dallo sconosciuto, ha riportato un trauma cranico sbattendo anche la testa sul cofano della propria auto appena posteggiata. Sul posto è intervenuta un’ambulanza della Croce Gialla. La ragazza, dopo essere stata sottoposta alle prime cure del caso, è stata accompagnata al pronto soccorso di Torrette mentre l’uomo si trova nella caserma dei carabinieri alla Montagnola.
Stando ad alcune indiscrezioni, sembra che l’uomo soffrisse di problemi psichici. I due, inoltre, non si conoscevano. Le indagini per ricostruire e capire l’accaduto, sono tuttora in corso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X