Gioco del pallone col bracciale,
prosegue il percorso
di riconoscimento Unesco

TREIA - Continua l'iter di Aga e Tocati di Verona che riguarda le comunità ludiche italiane con i propri giochi antichi
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Alessandro Verdicchio e Giorgio Paolo Avigo

 

Prosegue il percorso di riconoscimento Unesco di Aga e Tocati di Verona per la comunità ludica “gioco del pallone col bracciale” di Treia e le altre comunità italiane con i propri giochi antichi; un lungo iter iniziato con le giornate del patrimonio immateriale di Verona del novembre 2017, proseguito con quelle di Roma del maggio 2018, poi Mede a dicembre 2018, Santa Fiora a giugno 2019, Verona al Tocati del settembre 2019 e infine Venezia e gennaio di quest’anno. Un grande impegno portato avanti in modo sinergico dalla precedente amministrazione (e proseguito dall’attuale) e l’Ente Disfida (Giorgio Bartolacci e Alessandro Verdicchio), coadiuvati, nella partecipazione agli incontri, dagli atleti e dirigenti dell’Asd Carlo Didimi, presenti fisicamente alle giornate del Tocati di Verona nel 2014, 2016 e 2018. Una vetrina splendida per la promozione del territorio attraverso l’eccellente biglietto da visita. Prossimo appuntamento: sabato 19 settembre a Verona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X