Bolognola si gode il suo campetto,
Ceriscioli: «E’ il segnale
che siamo pronti a ripartire»

INAUGURAZIONE dell'impianto di Villa da Capo, il restyling grazie ai fondi del Ministero dell'Interno. Il sindaco Gentili: «Simbolo dell'infanzia di chi è cresciuto in paese, ci tenevamo tantissimo a risistemarlo. È il primo tassello di un progetto più ampio»
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Fabio Luna, Cristina Gentili e Luca Ceriscioli con le ragazze del Valdichienti Ponte nel campetto polivalente Villa Da Capo

 

di Monia Orazi

È tornato nel pieno splendore il campetto dei sogni, nei ricordi di tante ragazze e ragazzi che negli anni hanno frequentato Bolognola. Si è svolta l’inaugurazione ufficiale per il campetto polivalente di Villa da Capo, tornato a nuova vita grazie ai fondi del Ministero dell’Interno. Sono intervenuti il presidente della Regione Luca Ceriscioli, il presidente del Coni Fabio Luna, il sindaco Cristina Gentili, le ragazze della squadra di calcio femminile Valdichienti Ponte di Morrovalle e Monte San Giusto che hanno dato il battesimo “del tacco”, disputando la partita inaugurale.

Ha detto il sindaco Cristina Gentili: «Questo campetto è il simbolo dell’infanzia di chi è cresciuto a Bolognola, ci tenevamo tantissimo a risistemarlo e grazie ai fondi del Ministero ci siamo riusciti. È il primo tassello di un progetto più ampio che riguarda un piccolo centro sportivo da realizzare. Ci sono due cantieri aperti, sia l’area camper che la realizzazione di otto appartamenti. Parteciperemo anche ad un bando per ampliare gli spogliatoi. Guardiamo anche ad un’eventuale futura emergenza, sono dotati anche di una cucina realizzata con i fondi degli sms solidali». Ha detto il presidente del Coni Fabio Luna: «Abbiamo investito per mettere in sicurezza gli impianti sportivi, perché le famiglie ci affidano quello che hanno di più caro, i loro figli». Ha aggiunto il presidente della Regione Luca Ceriscioli: «L’amministrazione comunale ha mostrato grande impegno, è stata ripagata da risultati come questo, ogni volta può offrire a chi viene a Bolognola qualcosa in più. Lo sport rappresenta un motore economico e un volano per il turismo, per questo servono gli impianti. Non meno importante il valore per i ragazzi, sotto il profilo della sicurezza sociale. Chi fa sport cresce con i migliori valori, contribuendo ad una comunità che funziona. Questo campetto lo vedo così, come il segnale che siamo pronti a ripartire».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X