Sterpaglie a fuoco,
chiuso un tratto della superstrada

CIVITANOVA - Il rogo si è diffuso ai margini della 77, poco prima dell'uscita per la zona industriale in direzione mare. Le fiamme hanno interessato un tratto lungo un chilometro. Alle 17 la carreggiata è stata riaperta. Spunta l'ipotesi dolosa
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

(foto d’archivio)

 

Incendio ai margini della superstrada, a prendere fuoco la vegetazione in un tratto lungo un chilometro. Potrebbe trattarsi di un gesto doloso.

Intervento impegnativo oggi pomeriggio per i vigili del fuoco per domare le fiamme e la colonna di fumo che si è sprigionata dal rogo di sterpaglie che costeggiano la superstrada nel comune di Civitanova. L’incendio ha riguardato il tratto in direzione monti mare, a partire dall’altezza del distributore di benzina e area di sosta Autogrill. Oltre un chilometro di vegetazione è andato bruciato. Un pericolo anche per le auto in circolazione dal momento che in alcuni punti la colonna di fumo ha raggiunto la sede stradale. Le fiamme invece sono rimaste limitate alla zona di campagna a sud della carreggiata. Per precauzione comunque e per limitare i disagi provocati dalla scarsa visibilità dovuta al fumo dalle 15 la strada è stata chiusa con uscita obbligatoria per chi era diretto a Civitanova su Montecosaro. L’intervento è durato circa un paio d’ore e attorno alle 17 la strada è stata riaperta al traffico. Sul posto oltre alle squadre dei vigili del fuoco di Civitanova è intervenuta anche la squadra boschiva di Macerata oltre alla polizia stradale di Macerata, Civitanova e Camerino e gli operatori dell’Anas. Al vaglio le ipotesi: l’aspetto che lascia alcuni sospetti in merito alla possibilità che si sia trattato di un fatto doloso è relativo ai diversi focolai ritrovati lungo il chilometro interessato dall’incendio: infatti le fiamme non si sono sprigionate da un’unica sorgente, ma ha avuto origine da diversi punti.

(Ultimo aggiornamento alle 18,50)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X