Serie A, le emozioni di due maceratesi:
Bonaventura saluta il Milan in lacrime
Vrioni esordisce con la Juventus

CALCIO - L'ultima giornata del campionato vede protagonisti il giocatore di San Severino, che si inginocchia sul prato di San Siro nell'ultima gara in rossonero, e il giovane di Matelica che rileva Higuain allo Stadium nel match perso contro la Roma
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

Bonaventura-1-650x427

Giacomo Bonaventura sul prato di San Siro (foto Ansa, Matteo Bazzi)

 

di Michele Carbonari

L’ultima giornata di Serie A regala emozioni diverse ed opposte a due calciatori maceratesi. Da una parte c’è Giacomo Bonaventura, 30enne di San Severino che veste per l’ultima volta la maglia del Milan. Dall’altra Giacomo Vrioni, 21enne di Matelica all’esordio in prima squadra con la Juventus.

Vrioni-3-325x331

Vrioni rileva Higuain

Il tutto si gioca sull’asse Milano-Torino. A San Siro il centrocampista rossonero classe ’89 resta al in mezzo al terreno al termine di Milan – Cagliari (3-0) commosso, in lacrime e senza la possibilità di salutare i suoi tifosi, che lo vorrebbero ancora in squadra. Bonaventura ha vestito per 184 volte la maglia del Milan, realizzando 35 gol e alzando al cielo una Supercoppa italiana. Nonostante il suo contratto è scaduto il 30 giugno, Jack ha deciso di restare fino a fine stagione per dare il contributo alla causa rossonera. Ora su di lui ci sono Torino, Atalanta, Roma e la neopromossa Benevento. All’Allianz Stadium, invece, è la serata dell’attaccante bianconero Giacomo Vrioni, arrivato alla Juve nel mercato invernale. Partito con la formazione Under 23 (in Serie C), dopo il lockdown si è guadagnato lo spazio anche fra i campioni d’Italia convincendo Maurizio Sarri ad integrarlo in rosa. Ieri il debutto nella massima serie, al 79′, quando subentra al posto di Higuain contro la Roma, che poi vincerà 3 a 1. A differenza di Bonaventura, per Vrioni si tratta dell’inizio di un ciclo che tutta Matelica, e non solo, spera che sia di altissimo livello.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X