Vaccini, campagna straordinaria
dopo l’emergenza Covid

SANITA' - L'Area Vasta 3 ha deciso di recuperare le attività sospese a causa del coronavirus, tre le strutture dedicate in provincia a Civitanova, Piediripa e San Severino
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
vaccini-fvg-trieste

Foto d’archivio

 

A seguito dell’emergenza Covid-19, a partire del mese di marzo 2020 sono state parzialmente sospese le attività vaccinali, tranne quelle relative ai bambini 0-2 anni e dei soggetti a rischio per patologia. Ora a distanza di quattro mesi, per poter recuperare l’Area Vasta 3 ha attivato una campagna straordinaria di vaccinazione.
L’operazione sarà resa possibile dall’utilizzo di tre strutture dislocate in altrettanti punti strategici dei rispettivi distretti, consentirà di recuperare i cicli vaccinali sospesi durante l’emergenza Covid-19 in circa 2 mesi.
Saranno interamente garantiti la vaccinazione Hpv (Papilloma virus), il richiamo di difterite-tetano-pertosse- polio e Mprv ( morbillo, parotite, rosolia e varicella) per i bambini di 5-6 anni, e il richiamo di difterite-tetano-pertosse-polio e la vaccinazione contro il meningococco A,C,W,Y agli adolescenti (femmine e maschi 12-18 anni).

Le operazioni di vaccinazione si svolgeranno con il seguente calendario:
• Dal 13 luglio al 31 luglio presso il Centro Civico sito in via Ginocchi a Civitanova;
• Dal 03 agosto al 28 agosto presso la sede della provincia di Macerata in via Velluti a Piediripa di Macerata;
• Dal 01 settembre al 10 settembre presso la palestra Tacchi Venturi di San Severino in Viale Bigioli 126.

Nelle tre strutture saranno attivi, operatori del servizio Igiene e sanità pubblica, supportati dalla Protezione civile e dai sanitari del 118. La polizia locale dei Comuni di Civitanova, Macerata e San Severino, garantirà la regolare viabilità con massimo distanziamento fin dalle operazioni di parcheggio. All’interno delle strutture saranno attive 4 postazioni di lavoro, adeguatamente distanziate, consentendo quindi il regolare accesso dei ragazzi accompagnati da un solo genitore. «Questa massiccia operazione di sanità pubblica, condotta su grandi numeri – sottolinea Alessandro Maccioni direttore generale dell’Area Vasta 3 – segna un passo avanti importante nell’ambito della ripresa delle nostre normali attività, anche nell’ambito della prevenzione. Ringrazio il presidente della Provincia, i sindaci e tutti gli operatori che hanno garantito, come di consueto, sostegno e disponibilità per questa innovativa quanto impegnativa modalità di esecuzione delle vaccinazioni, che ci consentirà un recupero in tempi brevissimi delle vaccinazioni sospese nel periodo del picco epidemico». «L’importanza di questa straordinaria campagna vaccinale – spiega Franca Laici, diirettore dell’attività vaccinale dell’Area Vasta 3 – ha come obiettivo il ripristino dei livelli di coperture vaccinali utili per la tutela della salute dei singoli e della collettività, oltre a garantire l’erogazione dei Lea».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X