Il Milan saluta Bonaventura,
vice bomber del decennio

CALCIO - Al termine della stagione il centrocampista settempedano, reduce da un brutto infortunio al ginocchio, lascerà il club rossonero: all'attivo 34 reti in sei anni
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

bonaventura-2-325x264

Giacomo Bonaventura

 

Il Milan saluta Giacomo Bonaventura. Il club rossonero ha deciso di non offrire il rinnovo al 30enne centrocampista di San Severino Marche che nella speciale classifica dei bomber milanisti degli ultimi dieci anni in tutte le competizioni è al secondo posto alle spalle solo di Ibrahimovic (Jack ha segnato 34 reti come Bacca, lo svedese 60).

I motivi di tale decisione sono legati  alla filosofia abbracciata da Elliott Management Corporation. Anagrafe in primis, dati i 31 anni ad agosto del giocatore, poi anche i parametri economici. L’ingaggio da 2 milioni netti a stagione in realtà non sarebbe affatto fuori scala, ma per la società evidentemente è comunque eccessivo in relazione alla centralità nel progetto.

Bonaventura ha lasciato il segno in anni dove il Milan non ha mostrato il meglio. Nonostante alcuni infortuni pesanti, si è tolto qualche soddisfazione con i colori rossoneri realizzando anche reti pesanti. La sua duttilità a centrocampo e sulla trequarti è stata una manna per qualsiasi allenatore. Un leader silenzioso, un uomo-spogliatoio. Il Milan a fine campionato perderà il pezzo più longevo della sua storia. Arrivato in rossonero nel 2014, Giacomo ‘Jack’ Bonaventura lascerà il Milan dopo 6 stagioni in cui ha totalizzato 171 presenze, diventando attualmente il terzo elemento della rosa con più gare disputate, dietro solo a Donnarumma (190) e Romagnoli (181).

Tuttavia, Jack, dopo l’infortunio al ginocchio che lo ha costretto ad operarsi la passata stagione e che lo ha tenuto ai box di fatto un anno intero, non è più stato lo stesso. In questo campionato ha trovato la maglia da titolare in poche occasioni. Il fisico non è più stato quello prima dello stop e le prestazioni hanno probabilmente convinto la società a lasciarlo andare.

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X