Ladri in azione nella notte:
prima il colpo all’Apollo 8,
poi la fuga da Montecosaro

MORROVALLE - I malviventi sono entrati nel locale e hanno rubato il fondo cassa e stecche di sigarette per un bottino di 2mila euro. A bordo di un'Audi si sono diretti al distributore Ip lungo la provinciale 485 e, mentre stavano mettendo a segno un altro furto, sono stati sorpresi dai carabinieri
- caricamento letture

 

carabinieri-archivio-arkiv-notte

(Foto d’archivio)

 

Colpo all’Apollo 8 di Morrovalle, la banda ruba fondo cassa e sigarette, messi in fuga a Montecosaro dai carabinieri mentre tentavano di entrare in un bar. L’ Intervento del radiomobile e della pattuglia dei carabinieri di Montecosaro ha permesso di sventare un secondo colpo ai danni di un bar di Montecosaro che si trova lungo la provinciale 485. La banda dell’Audi poco prima aveva colpito a Morrovalle. Si tratta di quattro persone col volto travisato che a bordo di una Audi con targa rubata in Puglia si sono introdotte al ristorante bar Apollo 8 di Morrovalle. I criminali sono entrati forzando la porta sul retro e una volta all’interno del locale hanno portato via con tanti contenuti come fondo cassa nel registratore e diverse stecche di sigarette per un valore complessivo di circa 2000 euro. A quel punto la banda si è spostata su Montecosaro scalo e nei pressi del distributore IP ha tentato di introdursi all’interno di un secondo esercizio commerciale. Solo il passaggio di una pattuglia dei carabinieri, insospettita dai movimenti strani, ha permesso di sventare il colpo. Alcuni complici stavano infatti armeggiando davanti alla porta del bar e vista la mala parata sono risaliti in auto e scappati a bordo dell’Audi lungo la provinciale facendo poi perdere le proprie tracce. I carabinieri hanno svolto accertamenti sul veicolo: targa risulta rubata in Puglia e stanno acquisendo le immagini degli impianti di videosorveglianza della zona e quelli autostradali per ricostruire i giri e gli spostamenti del sodalizio. Le indagini sono tuttora in corso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X