Sente dei rumori in casa
e si lancia dal secondo piano

CIVITANOVA - Un 38enne si è lasciato cadere dal balcone di una palazzina. Ai soccorritori ha raccontato di aver avuto paura che qualcuno fosse entrato nell'abitazione. E' ricoverato con diverse fratture, non in pericolo di vita. Indagano i carabinieri
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

ambulanza-118-archivio-arkiv-9

 

Precipita dal secondo piano di un palazzina, grave un 38enne.  E’ successo verso le 5 del mattino a Civitanova Alta. L’uomo ha raccontato, una volta raggiunto l’ospedale, che si sarebbe gettato perché aveva sentito dei rumori nell’appartamento e temeva che qualcuno fosse in casa. Preso dal panico avrebbe scavalcato e si sarebbe lasciato cadere nel vuoto. Una ricostruzione che è al vaglio dei carabinieri che assieme al 118 sono arrivati sul posto. I militari stanno cercando di verificare il racconto dell’uomo. Al momento dell’incidente il 38enne era solo in casa.  L’uomo non è in pericolo di vita ed è cosciente. Ha riportato fratture alle caviglie, escoriazioni e tumefazioni, ma non lesioni interne. E’ ricoverato all’ospedale di Civitanova.  

(servizio aggiornato alle 11.20)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X