facebook twitter rss

Tolentino e Muccia
nella rete Flixbus

TRASPORTI - L'azienda si espande nel territorio. Nuove corse anche da Porto Recanati, Potenza Picena e Civitanova
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
567 Condivisioni

La compagnia FlixBus investe ancora sul Maceratese, inaugurando due nuove fermate a Tolentino e Muccia e ampliando i collegamenti con l’Umbria e il Lazio. Tra le novità, i primi collegamenti con Foligno in partenza dal 18 novembre da Porto Recanati, Potenza Picena e Civitanova e il lancio da oggi 14 novembre delle connessioni da Tolentino e Muccia verso sette destinazioni, tra cui Roma e gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino.  «Ci proponiamo – scrive il leader europeo dei viaggi in autobus – di offrire un servizio sempre più capillare ai passeggeri maceratesi, agevolando al contempo i flussi in arrivo nel territorio per valorizzare il patrimonio paesaggistico e culturale, con possibili ricadute positive a livello di turismo locale».

Il servizio FlixBus è operativo a Tolentino, da Piazza dell’Unità, e a Muccia, dalla frazione Maddalena: grazie ai nuovi collegamenti, dai due comuni si potranno raggiungere senza cambi Teramo e L’Aquila in Abruzzo, Foligno in Umbria e, in Lazio, Orte, Roma e gli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. «Le nuove connessioni – continua la nota dell’azienda – si offriranno soprattutto come soluzione ideale per chi deve decollare dai due scali romani e desidera arrivare al terminal in tutta comodità, senza lo stress della guida. L’approdo in queste località è coerente con la missione di costruire una rete capillare anche tra i piccoli centri italiani, contribuendo alla promozione del patrimonio paesaggistico e culturale locale e alla creazione di nuova mobilità fra le aree meno connesse, ed è in linea con l’espansione perseguita in tutta Europa, dove il 40% delle fermate è in paesi con meno di 20.000 abitanti».

 

Sostieni Cronache Maceratesi

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane i giornalisti di Cronache Maceratesi lavorano senza sosta, per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e gratuiti sulla emergenza Coronavirus. In questa situazione Cm impiega tutte le sue forze, dando lavoro a tanti giovani, senza ricevere un euro di finanziamenti pubblici destinati all’editoria. Riteniamo che in questo momento l’informazione sia fondamentale perciò la nostra redazione continua a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. Ma, vista la situazione attuale, sono inevitabilmente diminuiti i contratti pubblicitari che ci hanno consentito in più di undici anni di attività di dare il meglio.
Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se sei uno dei 90mila che ci leggono tutti i giorni (sono circa 800mila le visualizzazioni giornaliere), ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Per il Bonifico Bancario inserisci come causale "erogazione liberale"
IBAN: IT49R0311113405000000004597 - CODICE SWIFT: BLOPIT22
Banca: UBI Banca S.p.A - Intestatario: CM Comunicazione S.r.l


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X