Dieng e Di Maggio medaglie d’oro,
la doppietta Azzurra è targata Anthropos

TRIONFI - I portacolori della società di Civitanova si impongono, rispettivamente, sui 1500 e sui 100 metri ai Global Games Inas, la maggior kermesse sportiva internazionale per la disabilità intellettivo relazionale che si sta svolgendo a Brisbane in Australia
- caricamento letture

 

Raffaele-Di-Maggio-in-gara

Raffaele Di Maggio

 

Doppietta azzurra targata Anthropos con Di Maggio e Dieng nell’atletica leggera ai Global Games Inas 2019, la maggior kermesse sportiva internazionale per la disabilità intellettivo relazionale. La manifestazione in corso di svolgimento a Brisbane in Austalia oggi ha proposto delle finali importanti come i 100 e i 1500.

Ndiaga-Dieng-nella-volata-finale

Ndiaga Dieng

La Nazionale Italiana della Fisdir era ottimamente rappresentata in entrambe le specialità e, soprattutto, nei 100 metri piani con tre dei suoi portacolori in finale, tra cui i tesserati Anthropos Koutiki e Di Maggio, mentre nei 1500 l’unico finalista Italiano era il nostro Dieng. Nella prima mattina Raffaele Di Maggio, con il tempo di 10″93, suo personal best, ha trionfato nei 100 metri. Successivamente Ndiaga Dieng, con il tempo di 3’59″93, suo personal best, ha vinto nei 1500m piani. Raffaele, palermitano, allenato da Orazio Scarpa, ottiene così un altro prestigioso successo, il più importante della sua giovane carriera (appena diciottenne) stabilendo la miglior prestazione di sempre nella velocità azzurra. Ndiaga, di Montecassiano, allenato da Maurizio Iesari dell’Atletica Avis Macerata per la quale Ndiaga milita nel circuito Fidal, anche lui all’ennesimo successo, si conferma uno dei migliori prospetti mondiali in una specialità inserita nelle gare Paralimpiche di Tokio 2020. Il presidente Nelio Piermattei: «Si tratta di due successi entusiasmanti per la nostra associazione e per la nazionale italiana, ma anche per gli appassionati di atletica paralimpica e dello sport in genere. Mi complimento vivamente con i due ragazzi, ancora giovanissimi, e con i loro tecnici. Quelle di oggi sono le ennesime vittorie di prestigio in grado di arricchire il nostro palmares e la stagione del nostro trentennale. A partire dai Global Games, possono arrivare altre gradite sorprese».

Raffaele-Di-Maggio-con-i-colori-dellanthropos

Ndiaga-Dieng-con-i-colori-dellAnthropos

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X