facebook twitter rss

“Borgo in festa” fa le cose in grande,
non solo castagnata e polentone:
due giorni di eventi a Colmurano

NEL WEEKEND la manifestazione organizzata dalla Società Operaia. Il programma di due giorni ricchi di appuntamenti
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
155 Condivisioni

 

Una delle scorse edizioni di Borgo in Festa

 

Non solo castagnata e polentone, sabato e domenica Colmurano diventa un “Borgo in Festa” capace di ospitare eventi di tutti i tipi grazie all’impegno della Società Operaia. Dal lancio dei paracadutisti ai convegni, dalla musica ai mercatini, dalle mongolfiere ai laboratori per bambini, il tutto accompagnato dalle pietanze che vanno dal gusto della tradizione allo street food. Un programma da vivere d’un fiato, quindi, per la manifestazione che ha il patrocinio della Regione Marche.

Si inizia sabato alle 15,30, quando dalle panoramiche mura della piazza degli Eroi si potrà assistere al lancio dei paracadutisti della asd “Fly Zone” di Loreto (in collaborazione con l’Aeroclub Picenum); mentre i bambini (e non solo), potranno cimentarsi nella costruzione e nel volo dei loro aquiloni, attentamente seguiti dagli esperti dei laboratori “Ritagli di cielo”. Alle 17,30, nel nuovo centro di comunità in piazza Umberto I, si terrà il convegno: “I quattro Elementi-Aria”, nel quale interverranno relatori conosciuti non solo a livello regionale e nazionale, ma addirittura internazionale. Il colonnello e pilota dell’Aeronautica Militare Luca Massimi, con più di 2800 ore di volo e un brevetto da pilota ottenuto negli Stati Uniti, insignito della Croce d’Oro per anzianità di servizio e di numerose altre medaglie e decorazioni per la missione di Pace in Bosnia e per le operazioni in ex Jugoslavia, Kosovo e Afghanistan. Il professor Massimiliano Fazzini, docente di Fisica dell’atmosfera, Climatologia e Meteorologia applicata ad Unicam, ma anche docente all’università di Ferrara e alla Paris Sorbonne-Denis Diderot, recentemente apparso in un programma televisivo di Rai Uno in qualità di consulente scientifico. Il dottor Giancarlo Marchetti, direttore generale dell’Arpam di Ancona, che parlerà della qualità dell’aria che respiriamo e, non da ultimo, il dottor Danilo Tognetti, Meteorologo dell’Assam, che spiegherà come l’agrometeorologia possa fornire un fondamentale aiuto all’impresa agricola per la corretta gestione delle colture con metodi a basso impatto ambientale.  Ci saranno inoltre: l’assessore regionale all’Ambiente e alla Protezione civile Angelo Sciapichetti, il sindaco di Colmurano Mirko Mari e il presidente dell’Unione Montana dei Monti Azzurri, Giampiero Feliciotti. Poi, dalle 21,30, in piazza Umberto I, la “Fbt Sound Live” ci travolgerà con i grandi successi italiani di musica Pop dei fantastici anni ’70 e ’80. Il tutto rallegrato, sin dalle 20, dalla buona tavola, con polentone al ragù e vegetariano, gnocchi al sugo di papera, grigliata mista e la specialità culinaria di Colmurano: lo “gnocco d’autunno”, cioè gnocchi fatti con farina di castagne conditi con un sugo bianco di porcini e salsiccia, una vera prelibatezza. Non mancheranno caldarroste, vino, vino cotto, vin brulé e una incredibile fantasia autunnale di dolci a base di castagne.

Il programma della domenica, dalle 15,30, inizia con una novità assoluta per Colmurano: una vera mongolfiera che farà provare ai visitatori l’indescrivibile emozione di volare. L’immancabile mercatino dell’artigianato e del vintage sarà uno dei protagonisti del pomeriggio, risorsa indispensabili per chi ha già iniziato a compilare la lista dei regali natalizi e per chi è alla ricerca di nuove idee. Il mercato enogastronomico, una vera festa per la gola, grazie ai numerosi stand allestiti dalle “Piazzette dei mestieri e dei sapori” e dalla “Pro Loco di Castelluccio”, ricchi di salumi, formaggi, dolci e novità culinarie d’ogni genere offrirà la possibilità di godere dei prodotti genuini del territorio con l’accompagnamento lungo le vie e nelle piazze del borgo, dalle allegre note del Gruppo Folkloristico “La Cocolla de Mojia’”.

Davanti alle scuole del viale Edmondo De Amicis, a partire dalle 15,30, ampio spazio dedicato ai bambini con i “Laboratori di Magicabula” e dalle 16,30, il concerto delle “Junior Band-Officina Musica” oltre a un magico spettacolo di bolle di sapone dell’ “Artista dell’Impalpabile”, Luciano Emiliozzi, e al suo laboratorio didattico. L’esposizione della “Fly Products” di Grottammare, che progetta e produce “paramotori” per il volo con il parapendio e il deltaplano sarà una delle attrazioni della giornata in cui il pranzo, con asporto dalle 11, e la cena o la merenda (panini con salsiccia e frittelle per lo “street food” e polenta con costine e salsiccia dalle 18), con ricchi menù degni dei migliori chef, saranno gli appuntamenti da gustare in compagnia di tutta la famiglia e degli amici, nella giusta atmosfera che ci permetterà di riscoprire la vera “Poesia della Festa”. Nel caso in cui le condizioni meteorologiche non dovessero essere particolarmente favorevoli, le esibizioni, così come il volo degli aquiloni, potrebbero subire delle variazioni più o meno significative. Mentre saranno in ogni caso garantiti i laboratori dei bambini, il concerto delle “Junior Band-Officina Musica” e lo spettacolo di bolle di sapone, che si terranno nell’accogliente e non distante palazzetto dello sport.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X