facebook twitter rss

Edificio pericolante,
approvata la demolizione

TOLENTINO - Lo stabile si trova in contrada San Diego e presenta gravi danni strutturali, con il rischio di crollo su un serbatoio idrico sottostante. In arrivo quattro nuovi operatori in Comune, per accelerare la ricostruzione pubblica e privata
martedì 8 Ottobre 2019 - Ore 14:56 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

28 Condivisioni

 

Un edificio demolito a Tolentino (foto d’archivio)

Edificio pericolante a Tolentino, approvato l’abbattimento di uno stabile in contrada San Diego 20. La struttura presenta gravi danni, con un’intera porzione crollata a seguito del sisma. Dopo un sopralluogo dei tecnici incaricati, è stata attestata l’effettiva esistenza di pericolo causata dall’edificio inagibile, che risulta a rischio crollo su una struttura contenente un serbatoio idrico in uso. Per garantire la funzionalità della rete del servizio pubblico, si rende quindi necessario un intervento di messa in sicurezza dell’edificio attraverso la demolizione, che garantirà così un grado di sicurezza sufficiente a ripristinare l’incolumità dell’area circostante. Con apposito atto, il Comune di Tolentino ha approvato la perizia di spesa per l’abbattimento, pari a 27mila euro. Le macerie saranno smaltite attraverso dal Cosmari.

Inoltre, in arrivo altro personale destinato alla ricostruzione pubblica e privata a Tolentino. La comunicazione arriva dall’Ufficio speciale per la ricostruzione regionale, che ha assegnato al Comune la possibilità di assumere personale a tempo indeterminato, fino a fine 2020, «a condizione che i profili professionali da individuare siano idonei per lo svolgimento, in via esclusiva, di attività di tipo gestionale connesse alla ricostruzione pubblica e privata». Al momento, Tolentino dispone di due graduatorie in vigore, per eventuali assunzioni a tempo determinato, da cui poter attingere immediatamente. La Giunta ha quindi estratto dalle liste tre specialisti tecnici di categoria d1 e un istruttore tecnico di categoria c. Le assunzioni non prevedono alcun genere di onere per l’amministrazione. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X