facebook twitter rss

Addio a Marcello Giordani,
il primo Alfredo
della Traviata degli Specchi

LUTTO nel mondo della lirica per la morte del tenore di 56 anni. Con le sue interpretazioni ha lasciato il segno anche allo Sferisterio di Macerata
sabato 5 Ottobre 2019 - Ore 20:55 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
90 Condivisioni

Marcello Giordani

 

Lutto nel mondo della lirica per la morte del tenore Marcello Giordani. Aveva 56 anni. Oggi, mentre si trovava nella sua casa ad Augusta, nel Siracusano, è stato colpito da un infarto fulminante. Immediati i soccorsi, ma Giordani non si è ripreso. Tenore di fama internazionale (con esibizioni nei teatri di Londra, Parigi, Berlino, Vienna, San Francisco), ha lasciato un segno anche allo Sferisterio di Macerata. E’ stato infatti lui ha interpretare Alfredo, protagonista della Traviata di Verdi, nel debutto dell’allestimento ormai celebre di Svoboda: la Traviata degli specchi (era il 1992). La sua Violetta al tempo fu Giusy Devinu, morta anche lei qualche anno fa a causa di una malattia. Giordani è stato anche l’Andrea Chenier sotto la regia di Pier Luigi Pizzi, nonché Cavaradossi in Tosca (uno dei suoi cavalli di battaglia insieme al Turiddu di Cavalleria rusticana e al Don José di Carmen). Giordani lascia una moglie e due figli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X