Rosaria Del Balzo è “La Fornarina 2019”
«Esempio di dedizione,
ha favorito lo sviluppo del territorio»

SAN GINESIO - Presidente della Croce Rossa di Macerata e della Fondazione Carima riceverà il riconoscimento domenica 6 ottobre alle 10,30
- caricamento letture
CRI_FondazioneCarima_FF-9-325x217

Rosaria Del Balzo

Rosaria Del Balzo Ruiti riceverà “La Fornarina 2019”. La presidente del Comitato locale di Macerata della Croce Rossa Italiana e  della Fondazione Carima verrà insignita del riconoscimento domenica 6 ottobre a San Ginesio. La cerimonia, semplice e significativa come nella cifra della confraternita dei Sacconi, si svolgerà al di fuori del complesso di San Tommaso, attualmente inagibile, nell’Aula consiliare del Comune di San Ginesio, nella sede provvisoria di Colle San Giovanni, alle  10,30. La XXII edizione dell’evento, organizzato dalla Confraternita dei Sacconi di San Tommaso e dal Centro Internazionale di Studi Gentiliani col patrocinio del Comune di San Ginesio, individua ogni anno una rappresentante del mondo femminile che si sia particolarmente distinta per l’alto profilo morale del suo impegno generoso, sia nel volontariato che nella sua attività professionale, a favore dei minori, dei diseredati e della crescita civile della società contemporanea. «Rosaria Del Balzo Ruiti – si legge nella nota degli organizzatori – esempio di impegno, dedizione e professionalità al servizio degli altri, con la sua sensibilità e le sue riconosciute capacità organizzative, attraverso la Croce Rossa, ha sostenuto tante persone in difficoltà e, nell’ambito dei fini istituzionali della Fondazione Carima, ha favorito lo sviluppo dei nostri territori, tanto più dopo gli eventi sismici, contribuendo alla loro crescita sociale, culturale ed economica. Figura di riferimento dell’associazionismo e del volontariato, con grande energia, ha saputo valorizzare le virtù femminili della cura e dell’accoglienza».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X