In piazza il circo #rossodesiderio
L’opera è la star della Notte (Foto)

MACERATA - Gran finale in piazza della Libertà dove le arie più famose della Carmen sono state accompagnate dalle evoluzioni del circo El Grito. Dopo le 22 una folla ha invaso il cuore della città. La direttrice artistica Barbara Minghetti ha portato la lirica al centro della festa. Il sindaco Carancini: «Serata indimenticabile, ci vediamo l'anno prossimo». (Gallerie fotografiche con gli scatti di Andrea Petinari, Federica Nardi, Enrico Indelicato e Cristina Morettini)
- caricamento letture

 

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-15-36-650x433

La folla in piazza della Libertà per il gran finale

di Marco Ribechi (foto di Andrea Petinari)

Un fiume rosso che si muove al passo di Toreador. La Carmen della Notte dell’opera conquista Macerata in un trionfo che ha coinvolto l’intero centro storico con annessi corso Cavour e corso Cairoli.

notte_opera_foto_federica_nardi-4-325x217

L’abbraccio fra il sindaco Carancini e Barbara Minghetti sotto lo sguardo divertito di Stefania Monteverde e Luciano Messi (foto di Federica Nardi)

Tantissime le persone per il travolgente finale in piazza della Libertà in cui le arie più famose dell’opera di Bizet sono state accompagnate dalle entusiasmanti evoluzioni dei bravissimi acrobati del circo El Grito. Una commistione di canto, musica e arti circensi che ha portato la lirica nella sua dimensione popolare e di piazza, spettacolo accessibile a tutti senza la necessità dell’abito di gala. Rosso è anche il colpo d’occhio sulla folla che ha risposto con grande entusiasmo all’appello lanciato più volte nelle ultime settimane dalla direttrice artistica Barbara Minghetti che invitava a vestire capi del colore prescelto per celebrare la Carmen. «Indimenticabile – grida il sindaco Romano Carancini dal palco in piazza della Libertà – ci rivediamo il prossimo anno». In tanti hanno pensato a un lapsus visto che questo per il sindaco è l’ultimo anno di mandato ma forse il riferimento era piuttosto al fatto che vada come vada, visto il successo, è certo che ci sarà un’altra notte come questa.

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-25-15-650x433

Lo spettacolo di Macchini

L’inizio alle 19 è stato un po’ in sordina, forse anche per l’assenza del corteo lungo le mura antiche, tanto amato dall’ex direttore Francesco Micheli, che non ha catalizzato la folla verso l’inizio delle celebrazioni (leggi l’articolo). Così dopo una dispersione iniziale lungo i vari aperitivi organizzati con grande partecipazione dei commercianti il popolo dell’opera ha iniziato ad entrare nei meccanismi e nelle tempistiche del programma spostandosi di momento in momento nei punti più interessanti del centro storico allargato. A far da padroni i due corsi, Cairoli e Cavour, dove gli spettacoli di tango, lo show di Piero Massimo Macchini e altri eventi musicali hanno intrattenuto i maceratesi fino ad un attimo prima del gran finale. Nelle vie del centro invece tanti altri angoli interessanti, dalla zingara che leggeva le carte in vicolo Costa, alla postazione fotografica allestita dal Circolo Fotografico della provincia di Macerata in galleria Scipione, fino all’applauditissimo concerto jazz in piazza Vittorio Veneto.

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-24-14-650x433

I Pistacoppi

Con il passare del tempo le strade si sono riempite sempre più di famiglie, bambini e giovani dando alla festa quel tocco di condivisione che la rende realmente un momento per tutti. Un plauso ai commercianti maceratesi, aperti fino a tardi con iniziative varie e soprattutto per aver contribuito con le loro vetrine ad alimentare l’atmosfera della notte. Itinerante lo show dei Pistacoppi che come sempre hanno regalato grande allegria con le danze popolari della tradizione che sanno sempre adattarsi ad ogni situazione. Lo Sferisterio, vestito anche lui di rosso, diventa uno sfondo perfetto per i tanti selfie scattati dai passanti. La Notte dell’Opera, così come era stata pensata da Micheli, riesce nell’intenzione di accendere in particolare un lampo nelle menti di chi non ha il minimo interesse per il canto lirico creando la scintilla che ha portato tante persone a dire: “Stavo pensando di andare a vedere un’opera anch’io”. Una frase ricorrente nei bar e nei vari punti di ristoro, molti dei quali proprio con una programmazione musicale basata sul bel canto. Tutti, consapevoli o meno, possiedono nel proprio hard disk celebrale la conoscenza delle arie più famose ed è bello vedere tante persone che dopo il finale glorioso sono tornate verso casa fischiettando il Preludio della Carmen o l’Habanera. Il merito della direttrice artistica Barbara Minghetti è di aver portato la lirica al centro anche della Notte dell’Opera.

Macerata indossa l’abito rosso Cartoline dalla Notte dell’opera

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-14-35-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-1-22-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-31-21-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-30-20-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-29-19-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-28-18-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-27-17-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-26-16-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-23-13-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-22-12-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-21-11-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-17-7-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-16-37-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-13-34-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-12-33-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-11-32-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-10-31-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-9-30-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-8-29-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-7-28-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-6-27-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-5-26-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-4-25-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-3-24-650x433

notte-dellopera-2019-macerata-foto-ap-2-23-650x433

Qui sotto le foto di Enrico Indelicato:

notte_opera_foto_enrico_indelicato1-650x488

notte_opera_foto_enrico_indelicato

notte_opera_foto_enrico_indelicato2-650x488

notte_opera_foto_enrico_indelicato3-650x488

Di seguito le foto di Cristina Morettini:

notte_opera_2019_foto_cristina_morettini-5-650x434

notte_opera_2019_foto_cristina_morettini-4-650x434

notte_opera_2019_foto_cristina_morettini-3-650x434

notte_opera_2019_foto_cristina_morettini-2-434x650

notte_opera_2019_foto_cristina_morettini-1-650x434

Qui sotto le foto di Federica Nardi:

notte_opera_foto_federica_nardi-1-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-18-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-17-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-16-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-15-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-10-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-11-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-12-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-13-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-14-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-9-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-8-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-7-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-6-650x433

 

confartigianato-benessere-notte-opera-0-650x366

notte_opera_foto_federica_nardi-2-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-3-650x433

notte_opera_foto_federica_nardi-5-650x433

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =