Quattro case per gli sfollati,
lavori finiti entro l’anno

PIEVE TORINA - Si trovano in un palazzo antico di proprietà comunale, in corso le opere per il miglioramento sismico. A breve anche l'inaugurazione dei nuovi giochi nell'area sae Le Piane
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

edificio-Vari

 

Si trovano in località Vari e saranno completate entro l’anno per ospitare alcuni sfollati del sisma. Si tratta di quattro appartamenti a Pieve Torina che fanno parte di una struttura abitativa antica (del 1700) di proprietà comunale dove sono in corso gli interventi di recupero strutturale. Le famiglie che si trasferiranno lì al momento vivono nelle soluzioni abitative d’emergenza (sae). Il fabbricato ha una superficie di 588 metri quadri e sarà sistemato eliminando situazioni di vulnerabilità in modo che ci sia un miglioramento sismico globale. «A questo intervento si sommano altri lavori cui abbiamo dato il via in questi giorni nell’area sae Le Piane – spiega il sindaco Alessandro Gentilucci -, con la realizzazione di un’area giochi per i più piccoli che inaugureremo a breve. È importante far sentire alla nostra gente che l’amministrazione comunale le è vicina, e che si adopera continuamente per ridurre i disagi che l’intera comunità vive a seguito del terremoto, sperando che anche la politica nazionale e regionale faccia altrettanto, e di più, per aiutarci a tornare ad una situazione di normalità. Ci vorrà del tempo ma le azioni che stiamo portando avanti testimoniano il nostro impegno e la nostra determinazione».

area-giochi_01

La nuova area giochi

area-giochi_02



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X