«Multate chi fuma davanti all’ospedale,
la puzza arriva fino ai corridoi»

MACERATA - A denunciare la situazione è Barbara Innocenti: «Le guardie giurate non possono fare sanzioni, solo la direzione può e per il tempo che viene avvisata è già tardi»
- caricamento letture
parcheggio-ospedale-macerata_Foto-LB

Il parcheggio dell’ospedale di Macerata

 

«In estate c’è una nuvola di fumo che parte dal parcheggio dell’ospedale di Macerata e arriva fino al laboratorio analisi ma nessuno fa niente. E’ inaccettabile che avvenga nel luogo dove si tutela la salute». Questa la denuncia di Barbara Innocenti, 51enne maceratese che per motivi personali spesso frequenta l’ospedale, incappando però in un disagio che ritiene particolarmente nocivo. Innocenti ha cercato di sensibilizzare sulla questione anche la direzione, dopo aver tentato di ricbiamare l’attenzione delle guardie giurate della struttura che però, spiega la donna, «mi hanno detto che non possono fare multe. Dovrebbe farle la direzione, ma il tempo che viene avvisata e chi fuma ha già finito ed è andato via magari. Inoltre penso che abbia molte altre cose da fare che multare i fumatori. D’inverno – spiega Innocenti – si nota di meno. Ma d’estate è orribile, una situazione pesante. Una nuvola di fumo che non si sposta. Voglio fare un appello anche ai reparti di Oncologia e Pneumologia, perché chiedano anche loro di risolvere la situazione. Ci sono i cartelli di divieto, ma le persone ci fumano sotto. E del resto i posacenere sono a due metri dall’ingresso. Per me se qualcuno vuole fare qualcosa per risolvere la situazione, una soluzione si può trovare».

(Fe. Nar.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X