Una vita per la musica,
addio a Roberto Angeletti

MACERATA - Si è spento ieri a 55 anni dopo un malore che lo aveva colpito alcuni giorni fa. Era ricoverato all'ospedale. E' stato un percussionista e un disc jockey. Il ricordo dell'amico Filippo Davoli: «Sempre disponibile a salire a bordo di qualche progetto. Era una persona deliziosa». I funerali lunedì alle 9,30 nella chiesa di Colbuccaro di Corridonia
- caricamento letture
roberto-angeletti

Roberto Angeletti

 

E’ morto Roberto Angeletti, percussionista e disc jockey di Macerata, aveva 55 anni. Era ricoverato in ospedale a causa di un malore che lo aveva colpito dieci giorni fa. Ieri sera la sua situazione si è aggravata e Angeletti non ce l’ha fatta. Il musicista viveva a Colbuccaro di Corridonia insieme alla madre e alla figlia. A ricordarlo l’amico Filippo Davoli: «Un ragazzo di grandissima sensibilità e umanità, una persona gentile. Ha vissuto facendo tante cose, era anche un bravo fotografo. Lo ricordo sempre disponibile a salire a bordo di qualche progetto. Un ragazzo aperto, sempre ben disposto. Una persona discreta, delicata, sensibile e buona. All’antica. Era una persona deliziosa». I funerali sono fissati per lunedì alle 9,30 nella chiesa della Beata natività di Maria, a Colbuccaro di Corridonia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X