«Abusi su bambina di 10 anni»,
indagato amico di famiglia

LA PICCOLA è stata sentita oggi nel corso di un incidente probatorio che si è svolto in tribunale a Macerata. L'uomo nega di avere toccato la minorenne
- caricamento letture

 

pedofilia-bambina

 

di Gianluca Ginella

Una bambina di soli dieci anni sarebbe stata vittima di atti sessuali, una vicenda ancora tutta da chiarire quella che sarebbe avvenuta in un comune dell’entroterra Maceratese. A compiere le presunte violenze sulla piccola (si tratterebbe di palpeggiamenti) sarebbe stato un amico di famiglia. Oggi al tribunale di Macerata si è svolto l’incidente probatorio in cui la minore è stata sentita per ricostruire l’accaduto.

Risalgono allo scorso anno dei presunti atti sessuali che una bambina di dieci anni avrebbe subito da un amico di famiglia che frequentava la sua casa. Questa mattina la piccola e il fratellino sono stati sentiti nel corso di un incidente probatorio, che si è svolto nella formula dell’audizione protetta, al tribunale di Macerata, dove da alcuni anni è stata creata un’aula ad hoc per consentire di sentire i minori in un ambiente idoneo. A seguire l’esame, svolto da una psicologa specializzata nell’ascolto dei minori, erano presenti il gip Domenico Potetti, l’indagato con il suo avvocato difensore, il legale dei famigliari della bambina e il pm Stefania Ciccioli che si sta occupando delle indagini. Da ricostruire quello che sarebbe accaduto circa un anno fa in un comune dell’entroterra. Secondo quanto emerge dall’indagine, la bambina sarebbe stata vittima di palpeggiamenti da parte di un amico dei genitori. Si tratterebbe, sempre da quanto emerso, di più episodi. La bambina di quanto accaduto aveva poi parlato con il fratello e da lì è nata l’indagine per l’ipotesi di violenza sessuale. Data la delicatezza della vicenda poco trapela di quanto accaduto, le verifiche e gli accertamenti proseguiranno. Dal canto suo l’indagato nega con fermezza di aver toccato la bambina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X