Sorpreso sul bus senza biglietto,
insulta i controllori: nei guai 19enne

PORTO RECANATI - Denunciato un senegalese: nel giro di pochi giorni è stato fermato due volte. La prima ha azionato l'allarme dell'uscita di emergenza, la seconda non è voluto scendere
- caricamento letture
autobus-contram

Foto d’archivio

 

Sorpreso per due volte sul bus senza biglietto, urla e insulti ai controllori: nei guai un 19enne. E’ successo a Porto Recanati, nella tratta della Contram che va verso Recanati. Protagonista un ragazzo senegalese residente in città e in regola col permesso di soggiorno. Martedì pomeriggio il giovane, mentre era sul bus, ha reagito a un controllo azionando l’allarme per l’uscita di emergenza e rifiutandosi di esibire un documento. Due giorni dopo, sempre lo stesso ragazzo, è stato trovato un’altra volta sullo stesso bus senza biglietto. E quando i controllori lo hanno invitato a scendere, lui ha iniziato a gridare e a insultarli, finché non sono arrivati i carabinieri. A quel punto è stato identificato e denunciato per resistenza a incarico di pubblico servizio, interruzione di pubblico servizio, oltraggio a pubblico ufficiale e per non aver mostrato i documenti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =