Trasferta in Campania
per i maestri infioratori

CASTELRAIMONDO - I maestri, con la loro opera intitolata “Pane di vita”, hanno partecipato all'Infiorata di Casatori San Valentino Torio, in provincia di Salerno
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

infioratori-castelraimondo-a-salerno

 

Fine settimana in trasferta per i maestri infioratori di Castelraimondo che hanno preso parte all’Infiorata di Casatori San Valentino Torio (Salerno). Il gruppo di Castelraimondo ha realizzato un quadro fiorito intitolato “Pane di vita”, che rappresenta il simbolo dell’Eucaristia. Hanno iniziato sul far della sera e stanchi ma soddisfatti, hanno terminato la loro opera d’arte nel cuore della notte di sabato.

infioratori-castelraimondo-a-salerno-3-650x488A Casatori di San Valentino Torio si è giunti alla ventitreesima edizione dell’Infiorata, evento ricco di interesse culturale, sociale e religioso, ed è riuscita a coinvolgere artisti che arrivano da ogni parte d’Italia. Quest’anno i tappeti dei quattro paesi ospiti sono giunti oltre che da Castelraimondo, Città della Pieve (Pg), Felline (Le) e Paciano (Pg). Nella festa si svolge anche la processione con la statua di Maria Santissima Addolorata. Oltre la tradizionale infiorata, da alcuni anni l’evento è arricchito da un tappeto verticale in onore alla Madonna delle Grazie; opera realizzata su una struttura in legno, progettata dall’architetto e infioratore Aldo Longobardi e realizzata da veri acrobati infioratori. Il quadro fiorito di Castelraimondo è stato molto ammirato e la partecipazione all’evento è stata occasione di scambio con altre realtà d’Italia, per i maestri infioratori di Castelraimondo, oltre che l’occasione per far conoscere questo paese delle Marche ad altre parti d’Italia.

infioratori-castelraimondo-a-salerno-1-488x650

infioratori-castelraimondo-a-salerno-2-488x650

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X