Va nella rimessa degli animali,
lo trovano impiccato

SAN GINESIO - Un uomo di 81 anni si è tolto la vita questa mattina. A scoprire il corpo è stata la moglie che era andata a cercarlo
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

ambulanza-118-archivio-arkiv-78

 

Va a dare da mangiare agli animali e s’impicca. Dramma nelle campagne di San Ginesio questa mattina. Morto un 81enne. Le cause sarebbero legate ad una depressione. A scoprire il corpo la moglie e una amica che erano andate a cercarlo. Ogni mattina un uomo di 81 anni di San Ginesio, che vive con la moglie a Passo San Ginesio dopo il sisma, va a dare da mangiare agli animali che tiene in un capannone. Lo ha fatto anche oggi ed è entrato nella rimessa che ha vicino a casa, a San Ginesio in località Santa Croce. Però questa volta l’uomo da quel capannone, che è inagibile a causa del sisma, non ne è più uscito. L’anziano ha usato una corda, di quelle che si utilizzano per legare il fieno, e con quella si è impiccato. Da tempo l’uomo, stando agli accertamenti svolti dai carabinieri della Compagnia di Tolentino, coordinati dal tenente Antonio Masciarelli, soffriva di depressione. La moglie dell’anziano, non vedendolo tornare, ha chiamato un’amica e con lei, intorno alle 7,30, è andata a cercarlo all’interno della rimessa agricola. Una volta entrate le due donne hanno scoperto quello che era successo. L’anziano ormai era morto e non è stato possibile fare più nulla per salvarlo. Sul posto sono arrivati i carabinieri per svolgere gli accertamenti del caso e chiarire i motivi della morte che, da quanto emerso, sarebbe legata ad una depressione.

(Servizio aggiornato alle 13,14)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X