Casa di riposo di Pioraco,
passi avanti verso la sistemazione

SISMA - La struttura era stata danneggiata dal terremoto. Ritenuta congrua la cifra di 1,3 milioni di euro per i lavori. E' l'opera pubblica che ha la priorità
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

anziani-anzian-casa-di-riposo

 

Primo passo verso la riparazione dei danni causati dal  sisma alla casa di riposo di Pioraco. Era stata chiesta dall’ufficio speciale per la ricostruzione una valutazione sulla congruità della cifra inizialmente stimata di 1 milione e 300mila euro, condizione necessaria per poter procedere nel modo più  veloce possibile.
I tecnici comunali assunti per il sisma a seguito di attenti rilievi confrontati con i parametri dell’ordinanza del Commissario straordinario hanno confermato che la cifra richiesta è congrua e comunicato l’esito all’ufficio speciale di Macerata, il quale ora dovrà rispondere positivamente per poter avviare le procedure per gli affidamenti per la progettazione della casa di riposo. Nei giorni precedenti invece sono stati trasmessi i progetti esecutivi e le integrazioni richieste per poter procedere alla riparazione dei danni degli immobili comunali contenenti appartamenti gestiti dall’Erap, gli immobili comunali di piazza Matteotti, via Maestro Armanno e l’immobile in località Seppio (due unità immobiliari e attività commerciale). Importanti passi avanti soprattutto per quanto riguarda la casa di riposo inserita come prima opera pubblica dall’amministrazione comunale di Pioraco e sulla quale il Comune pone la massima priorità per l’importanza di avere tempi più celeri possibili per fare rientrare gli anziani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X