facebook twitter rss

Insegnante muore a 47 anni,
il corpo trovato dalla figlia

CIVITANOVA - La donna ha accusato un malore. E' stata disposta l'autopsia. Docente di sostegno con la cooperativa Il Faro aveva svolto servizio alla scuola primaria San Marone
giovedì 12 luglio 2018 - Ore 11:21 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

Michela Faccioni

 

di Laura Boccanera 

Trovata morta in casa dalla figlia, muore giovane mamma e insegnante. Sembrerebbe un malore ciò che ha stroncato Michela Faccioni, 47 anni, di Civitanova. La donna, insegnante di sostegno con la Cooperativa Il Faro aveva svolto servizio alla scuola primaria San Marone. Un malore improvviso, forse un infarto, ma il magistrato ha disposto comunque l’autopsia per capire cosa sia successo. Il corpo non presentava segni di violenza e nulla lascia pensare ad un atto autolesionistico. L’ipotesi più probabile resta pertanto il malore. Ad accorgersi della morte, questa notte attorno alle 2, una delle due figlie della donna che ha trovato la madre in casa, in via Cavallotti, senza più vita. Immediatamente è arrivato anche il 118, ma la donna era già morta e in seguito la volante del commissariato con la scientifica per i rilievi. La donna ieri sera sarebbe dovuta andare ad una cena con delle amiche, ma visto che non arrivava hanno provato a  rintracciarla telefonicamente e a loro ha spiegato che stava poco bene. Una storia drammatica, una famiglia distrutta: solo l’anno scorso le figlie avevano perso il padre, Francesco Annichiarico, morto a Trodica e ritrovato all’interno di un’auto, sempre a causa di un malore fatale. Anche lui si era spento a 47 anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X