«Festa della Repubblica, tutti in piazza
per salvaguardare la democrazia»

L'APPELLO ai maceratesi è stato sottoscritto da Anpi, Arci, Cisl, Circolo Aldo Moro, Cittadini In Cammino, Cna, Confesercenti, Giovani Democratici, Gruppo Emergency Macerata, Isrec, La Citta’ Di Tutti, Liberi E Uguali, Pensare Macerata, Unione Di Centro e Uil
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email
2-giugno-325x217

La Festa della Repubblica a Macerata

 

«Partecipare alla Festa della Repubblica per opporsi ad ogni tentativo di mettere in discussione e di attaccare i principi e i cardini della nostra Costituzione». L’appello, con chiaro riferimento a quanto sta accadendo a livello nazionale con la crisi di governo arriva dalla segreteria  del Pd Macerata ed è stato sottoscritto da Anpi, Arci, Cisl, Circolo Aldo Moro, Cittadini In Cammino, Cna, Confesercenti, Giovani Democratici, Gruppo Emergency Macerata, Isrec, La Citta’ Di Tutti, Liberi E Uguali, Pensare Macerata, Unione Di Centro, Uil e Sinistra Macerata.

«Tutte le cittadine e tutti i cittadini  – si legge nella nota – e in particolare i dirigenti, i militanti e gli iscritti delle forze politiche, sociali e culturali della provincia di Macerata partecipino con slancio e convinzione alla manifestazione per la celebrazione della Festa della Repubblica il prossimo 2 giugno alle 9,30 a Macerata in piazza della Vittoria.

E’ infatti quella del 2 Giugno una festa fondamentale del nostro Paese in cui si ribadiscono e si valorizzano i principi repubblicani e antifascisti della nostra Repubblica limpidamente e magistralmente indicati dalla nostra Carta Costituzionale. Questo appello a partecipare alla Festa della Repubblica del 2 giugno, che ha avuto ed ha un imprescindibile valore dal dopoguerra ad oggi, assume una particolare importanza quest’anno quale democratica e decisa opposizione ad ogni tentativo di mettere in discussione e di attaccare i principi e i cardini della nostra Costituzione a partire dalla Presidenza della Repubblica, che nella Costituzione è l’Istituzione fondamentale che rappresenta l’unità nazionale e garantisce l’equilibrio tra i poteri dello Stato, salvaguardia fondamentale della nostra Democrazia».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X