facebook twitter rss

Al setaccio Hotel House e River:
perquisite diverse case (Foto)

PORTO RECANATI - Al palazzone multietnico sono stati controllati cinque piani nel corso di una operazione della polizia. Trovati diversi grammi di stupefacente. In azione il cane antidroga e l'elicottero. In tutto sono 68 le persone che sono state identificate
martedì 24 aprile 2018 - Ore 21:19 - caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

I controlli svolti a Porto Recanati

di Laura Boccanera

(Foto di Federico De Marco)

Aveva occultato 10 grammi di hashish all’interno di una intercapedine del River Village di Porto Recanati. In quel pertugio c’era anche un bilancino di precisione. Ma la sostanza, nascosta in un involucro non è sfuggita a Tar, il cane antidroga della polizia che oggi pomeriggio ha perlustrato e battuto palmo palmo sia l’Hotel House che il River. Gli uomini della Squadra mobile, diretti dal vicequestore aggiunto Alessandro Albini dalle 15,30 sono entrati in forze all’interno del condominio multietnico di Porto Recanati, scortati dall’alto anche dall’elicottero.

Bilancio totale: 30 grammi di stupefacente rinvenuto all’interno delle abitazioni: sono stati perlustrati e perquisiti i piani dall’undicesimo al sedicesimo e nel corso del controllo è stato individuato un uomo già noto alle forze dell’ordine per reati specifici legati allo spaccio di droga. Con sé aveva 10 grammi di marijuana. Denunciato anche un italiano, residente a Loreto per detenzione di droga ai fini di spaccio. E’ stato rintracciato nell’area parcheggio del River village con 10 grammi di cocaina. L’azione della polizia infatti si è concentrata dopo l’Hotel House, dove già stamattina anche i carabinieri della Compagnia di Civitanova, assieme agli uomini del Cio hanno fatto irruzione, anche sul River Village. E’ qui che la ricerca ha prodotto maggiori risultati: dopo ore di perlustrazioni e perquisizioni, il pastore tedesco Tar dell’unità cinofila di Ancona ha fiutato 10 grammi di hashish nascosto nell’intercapedine di un muro. Tutta la droga è stata sequestrata. Ritrovato anche un bilancino di precisione. Il bilancio finale conta l’identificazione di 68 persone, di cui 45 stranieri: 13 di loro sono stati sottoposti alla perquisizione personale, controllati anche 25 veicoli e 20 appartamenti di cui 8 sottoposti a perquisizione. In due casi gli appartamenti erano abbandonati: all’interno i segni di reiterati reati, consumo e spaccio: sostanze da taglio lasciate sopra i tavoli, cucchiai per scaldare lo stupefacente e carta stagnola.



















© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page




Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons
X