Gravissima bambina di 2 anni,
ricoverata in Rianimazione al Salesi

MACERATA - La piccola si è sentita male mercoledì: ha avuto una crisi epilettica e un arresto cardiaco. E' stata portata all'ospedale pediatrico di Ancona. Ore disperate per la famiglia
- caricamento letture
Print Friendly, PDF & Email

 

7-Salesi-pronto_soccorso-650x433-650x433

Il Salesi

 

Ore disperate per una famiglia maceratese: la loro bimba di 2 anni (3 a novembre) è ricoverata all’ospedale Salesi di Ancona in Rianimazione. La bambina, da quanto emerge, si era sentita male mercoledì scorso mentre si trovava nella sua casa, a Macerata. Da quel momento la situazione è precipitata fino ad una anossia cerebrale (mancanza di ossigeno al cervello) e al ricovero al nosocomio pediatrico. Figlia di due professionisti che lavorano in provincia e vivono al Macerata, la bambina mercoledì scorso si trovava nella sua abitazione quando ha iniziato a sentirsi male e ha avuto una crisi epilettica. La piccola era insieme alla mamma che l’ha portata immediatamente al pronto soccorso di Macerata. Lì la bambina è stata subito visitata dai medici. La piccola però ha avuto un arresto cardiaco. Il personale del pronto soccorso ha subito iniziato le pratiche per rianimare la piccola che si è ripresa. Viste le condizioni della bambina, i medici hanno deciso per il trasporto all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona. Lì la piccola è stata ricoverata nel reparto di Rianimazione. Il monitoraggio delle condizioni della piccola, che sarebbero molto delicate, è costante. Si teme per la sua vita. Al momento la bambina è viva, ha una anossia cerebrale. Vicino alla bambina ci sono i suoi genitori, che stanno vivendo ore drammatiche seguendo le sorti della piccola. La sua vicenda è avvenuta negli stessi giorni di quella del piccolo Filippo, il bambino di Fermo che venerdì della scorsa settimana è caduto nella piscina della casa dei nonni. Un destino tragico per il piccolo, 22 mesi appena, che ieri è stato dichiarato morto dai medici. I genitori del piccolo hanno deciso la donazione degli organi e in questo modo hanno salvato la vita ad altri quattro bambini (leggi l’articolo).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X