Ecco le prime casette di Muccia
(Foto)

SISMA - Sono sette e ospiteranno 22 persone in località Costafiore. Domani cerimonia col sindaco Mario Baroni
- caricamento letture

20170929_121057-650x366

 

20170929_121218-650x366

 

Da domani a mezzogiorno saliranno a 91 le Sae consegnate in provincia di Macerata. Si aggiungeranno nel pomeriggio le prime 7 soluzioni abitative di emergenza di Muccia, consegnate a 22 persone che vivranno in località Costafiore, davanti ad un panorama incantevole, da cui si scorgono le cime dei monti. Per le altre bisognerà ancora attendere, negli altri cantieri di Muccia i lavori sono ancora in corso. Ad un anno esatto dal terremoto il sindaco Mario Baroni ha voluto con questa consegna, per cui si terrà una piccola cerimonia, dare un segnale positivo, augurandosi che la consegna per le altre, possa avvenire al più presto. Sono di colore giallo ocra le case realizzate dal consorzio Cns, arrivano come una scatola, con le pareti esterne che si aprono, dopo il montaggio dello scheletro in acciaio. Sono fatte con pareti metalliche coibentate ed i pavimenti, sospesi sul massetto della piattaforma di urbanizzazione, sono in parquet, con persiane e davanti un piccolo porticato. Sopra c’è un impianto solare termico. Il tetto è invece colorato di scuro come se ci fossero le tegole. All’interno l’arredamento in mobili dallo stile geometrico e minimalista, di color grigio chiaro, simile alle numerose altre Sae consegnate in altri paesi della provincia. Ci sono tutti i mobili, oggetti di uso quotidiano come lo stendibiancheria e le stoviglie, i comuni elettrodomestici.

20170929_121230-650x366

20170929_121301-650x366

20170929_121336-650x366

20170929_121422-650x366

20170929_121431-650x366

20170929_121437-650x366

20170929_121536-650x366

20170929_121540-366x650

20170929_121544-650x366

20170929_121606-650x366

20170929_125100-650x366

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-

Vedi tutti gli eventi


Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X