Aperto il ponte sul Chienti, Pettinari:
“Finito con 46 giorni di anticipo”

VIABILITA' - Ristabilito il transito automobilistico nei due sensi di marcia tra Piediripa e Corridonia. Chiusi anche i lavori sulla Cingolana a Grottaccia. A fine agosto nuovo cantiere a Montecosaro. Il presidente della Provincia: "Ora il nuovo svincolo e la bretella. Sulla Valnerina dopo il ripristino bisogna pensare ad una galleria"
- caricamento letture
apertura_ponte_chienti

Il momento della riapertura con gli agenti della polizia provinciale, Giuseppe Mundo, direttore dei lavori, Paolo Arnese (Ase) e Antonio Pettinari

apertura-ponte-piediripa

 

di Gabriele Censi

(foto di Fabio Falcioni)

Ore 11, puntuale come da annuncio l’agente della polizia provinciale abbassa la paletta e da il via libera alle auto in transito da Piediripa a Corridonia, con la riapertura del ponte sul Chienti. Un appalto di 150 mila euro per la sostituzione dei giunti sulle due corsie e la riasfaltatura. Un intervento specializzato eseguito in condizioni disagiate per gli operai impegnati con temperature spesso sopra i 40 gradi. A bordo strada il presidente della provincia Antonio Pettinari che ringrazia la ditta esecutrice Ase di Pescara, presente con il suo responsabile Paolo Arnese, per i tempi record di realizzazione dei lavori (24 giorni invece che i 70 previsti dal contratto). Lo aveva chiesto il presidente della provincia alla ditta per limitare i disagi agli automobilisti e l’accordo è stato rispettato.

PontePiediripa_Pettinari_FF-11-325x217Lunghe code si sono verificate nelle ultime settimane agli ingressi della superstrada a Morrovalle e Sforzacosta per il traffico deviato in seguito alla chiusura:  “La chiusura della corsia sul Chienti – ha detto Pettinari – ha evidenziato le criticità del nostro sistema viario. Le code putroppo ci saranno lo stesso, seppure di minore intensità, in entrata e uscita da Macerata . E’ fondamentale per snellire il traffico lo svincolo di Campogiano e la Mattei La Pieve. Aspettiamo il passaggio dei finanziamenti dal Cipe all’Anas. I progetti sono in elaborazione, quello per Campogiano del 2013 deve essere rivisto per l’adeguamento del viadotto sul Chienti. Dopo che il bacino del fume si è allargato a seguito dell’allagamento. Attendiamo il progetto anche per rotatoria e sottopassi a Civitanova”. Soddisfatto comunque  “l’uomo dei ponti” anche per l’affidamento dei lavori sulla Valnerina da parte dell’Anas: “Un intervento difficile e delicato diviso in quattro parti ci sono frane ed è deviato il corso del fiume. Dopo la messa in sicurezza e la riapertura del collegamento bisognerà ripensare al quel nodo viario nelle gole, magari con una galleria”. Poi Pettinari invita tutti all’apertura a Grottaccia dove sono terminati i lavori anche del viadotto sulla Cingolana: “Lavori pubblici nel rispetto dei tempi e dei costi non devono essere eccezioni”.  Dopo le ferie altri cantieri sono in partenza, la manutenzione del ponte a Montecosaro e la rotatoria all’uscita della Ss77 a Morrovalle.

PontePiediripa_Pettinari_FF-16-650x434

PontePiediripa_Pettinari_FF-15-650x434

PontePiediripa_Pettinari_FF-12-650x434

PontePiediripa_GiuseppeMundo_PaoloArnese_Pettinari_FF-13-650x434

 

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =