Tour dei sapori:
con il biglietto per l’Opera
20 degustazioni nei locali

MACERATA - Durante il festival prenderà il via il primo evento firmato “Mc food&drink”. I commercianti del centro storico favorevoli alla gestione della Civica Enoteca da parte di Unimc
- caricamento letture
commercianti-centro-food-3-325x183

Alcuni dei componenti dell’associazione Mc food&drink

E’ tutto pronto per il via al primo evento firmato “Mc food&drink”, l’associazione che mette insieme un nutrito gruppo di ristoranti e bar del centro storico di Macerata. Un evento pensato per accogliere tutti coloro che amano l’Opera e che durante il Festival verranno in città, ma non solo: l’iniziativa si rivolge anche a tutti quelli che vogliono vivere il centro storico e respirare l’atmosfera magica che le note della lirica sanno creare. Nasce così “Sapori in Opera”, progetto ambizioso organizzato in poco tempo grazie alla forza a e alla voglia di fare di ristoratori e gestori di bar che amano la città. «Durante l’Opera lirica sono tantissime le persone che raggiungono la città da ogni dove – spiega Gabrielle Micarelli, presidente dell’associazione -. Quest’anno vogliamo accogliere chi viene a Macerata in modo del tutto nuovo proponendo un’ampia e particolareggiata offerta. Vogliamo invitare tutti a vivere il centro storico, a passeggiare, a fermarsi per un aperitivo o una cena prima o dopo lo spettacolo allo Sferisterio».

Durante le giornate dell’Opera lirica i ristoranti e i bar del centro storico accoglieranno i visitatori con due proposte differenti. All’aperitivo, a partire dalle 18, tutti coloro che esibiranno un biglietto dell’opera valido (fino ad esaurimento) riceveranno un kit con una mappa, un sacchetto con un bicchiere da degustazione e un carnet con 20 biglietti validi per un assaggio in 20 locali differenti, tutto l’occorrente per iniziare uno sfizioso tour di sapori tra i locali che aderiscono all’iniziativa. Venti proposte differenti, un assaggio per l’aperitivo e una cena vera e propria proposta con la formula del piatto unico a prezzi molto vantaggiosi (da 5, 8, 10 euro). E’ l’occasione buona per raggiungere la città nel primo pomeriggio, andare in centro a fare un aperitivo, camminare per le principali vie della città e magari degustare un piatto seduti in un ristorante. I componenti di Mc Food&Drink hanno inoltre espresso nelle ultime ore il loro parere favorevole al progetto relativo alla Civica enoteca di Macerata, presentato in seguito all’accordo tra la Camera di commercio e l’Unimc, che prevederebbe la vendita di vini in bottiglia e di prodotti enogastronomici. L’associazione fa sapere che è aperta a nuove collaborazioni e che è disponibile a trovare un accordo con Camera di commercio e Università anche per organizzare insieme eventi e degustazioni.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page
-





Quotidiano Online Cronache Maceratesi - P.I. 01760000438 - Registrazione al Tribunale di Macerata n. 575
Direttore Responsabile: Matteo Zallocco Responsabilità dei contenuti - Tutto il materiale è coperto da Licenza Creative Commons

Cambia impostazioni privacy

X
		Tolentino = 
Civitanova = 
Elezioni =